Seguici su
Cerca Cerca nel sito

Prenuràgicu

Prenuràgicu

Prenuràgicu

Su Prenuràgicu cumprendet un'ampru perìodu chi andat dae su 450.000 a su 1.800 a in antis Cristu, finas a sos limenàrgios de sa tziviltade nuràgica.

Una longa època de s'istòria sarda, partzida in bator fases cronològicas: Paleolìticu, Mesolìticu, Neolìticu, Eneolìticu (o Calcolitico). Cadauna de custas est galu de prus articulada in sottofasi, o ulterioras fases culturales.

Su Prenuràgicu cointzidet cun sa preistòria, est a nàrrere cun cudda fase de s'istòria umana in cale non fiat ancora istada imbentada s'iscritura. S'ùnica fonte de informatziones subra de sas abitùdines de vida de s'òmine in custu perìodu est costituida pro custu de sos datos archeològicos. In particulare modu sos ogetos, sos manufatos, sos rastros tangìbiles chi presentant caraterìsticas tales de pòdere èssere cunsiderados espressione de sa cultura materiale de una populatzione o de unu grupu ètnicu.

Sa notèvole distàntzia cronològica e s'impreu de materiales deperibili comente a linna, tessutos, ossu sunt sas càusas de s'iscumparta e de sa destruidura de una parte manna meda de sos manufatos. In annanta a custu, s'ausèntzia de repertos òsseos umanos e de datos floro-faunistici rendet difìtzile in manera piessigna sa ricostrutzione de custa fase de sa preistòria sarda. Pro custa resone s'archeologia preistòrica si serbit, mescamente, de sos manufatos dae pedra: trastos in pedra o tzeràmicos chi presentant una majore capatzidade de resistèntzia a sos protzessos de degradu temporale.

Approfondimenti

Visualizza Tutti Visualizza Tutti

La Preistoria in Sardegna

Il Prenuragico coincide in Sardegna con la preistoria, cioè con quella fase della storia umana in cui non era ancora stata inventata la scrittura. I dati archeologici sono quindi l'unica fonte di informazioni che ci consente di fare luce sulle abitudini di vita dell'uomo in questo periodo. Il Prenuragico comprende un arco cronologico molto ampio e, come il nome lascia intendere chiaramente, arriva fino alle soglie della fase rappresentata in Sardegna dalla civiltà nuragica.Questa lunga epoca della storia sarda è stata articolata dagli studiosi in fasi cronologiche, ciascuna delle quali poi divisa in sottofasi e articolata in ulteriori fasi culturali.Il termine "cultura" viene utilizzato nell'ambito degli studi di preistoria per denominare l'associazione di insiemi di manufatti (oggetti ed edifici) che presentino caratteristiche tali da poter essere interpretati come espressione della cultura materiale di una data popolazione o di un dato gruppo etnico.Il Prenuragico racchiude le seguenti fasi cronologiche della storia della Sardegna: il Paleolitico, il Mesolitico, il Neolitico, l'Eneolitico (o Calcolitico).

Leggi tutto Leggi tutto Il Prenuragico coincide in Sardegna con la preistoria, cioè con quella fase della storia umana in cui non era ancora stata inventata la scrittura. I dati archeologici sono quindi l'unica fonte di informazioni che ci consente di fare luce sulle abitudini di vita dell'uomo in questo periodo. Il Prenuragico comprende un arco cronologico molto ampio e, come il nome lascia intendere chiaramente, arriva fino alle soglie della fase rappresentata in Sardegna dalla civiltà nuragica.Questa lunga epoca della storia sarda è stata articolata dagli studiosi in fasi cronologiche, ciascuna delle quali poi divisa in sottofasi e articolata in ulteriori fasi culturali.Il termine "cultura" viene utilizzato nell'ambito degli studi di preistoria per denominare l'associazione di insiemi di manufatti (oggetti ed edifici) che presentino caratteristiche tali da poter essere interpretati come espressione della cultura materiale di una data popolazione o di un dato gruppo etnico.Il Prenuragico racchiude le seguenti fasi cronologiche della storia della Sardegna: il Paleolitico, il Mesolitico, il Neolitico, l'Eneolitico (o Calcolitico).

Commenti

Scrivi un commento

Invia