ORGANICA - Arte contemporanea ai piedi del Limbara

Arte contemporanea ai piedi del Limbara

11 settembre 2021

Ore 11:00

Bosco di Curadureddu – CEDAP Centro di Educazione e Documentazione Ambientale e Paesaggistica del Limbara - 07029 Tempio (SS)


Si inaugurano sabato 11 settembre, alle ore 11:00 nelle sale del CEDAP, due nuove mostre.
Per la sezione di arte contemporanea, l’appuntamento è con Post fata resurgo la nuova e inedita personale di Paolo Carta a cura di Giannella Demuro; per la sezione di fotografia, sarà la volta della mostra collettiva Liberi di volare - fotografie di Riccardo Abozzi, Bobore Frau, Paolo Griva, Michele Santona, Edoardo Simula, Franco Porcheddu - realizzata in collaborazione con il Museo MUT di Stintino.

La mostra personale di Paolo Carta “Post fata resurgo / risorgerò dopo la morte” è, il proclama potente e autorevole della Natura che Carta enuncia attraverso un’operazione artistica che racconta di ferite e lacerazioni, di spaccature, vuoti drammatici e inattese rinascite.

L’artista riproduce porzioni di vegetazione autoctona della Sardegna in immagini di grande formato, privandole degli elementi arborei. Ma vegetazione e alberi, come l’ulivo, il fico, il mirto, il lentisco o il fico d’india seppure chirurgicamente e razionalmente cancellati dall’artista, restano riconoscibili, iconografie offese che resistono aggrappate ai contorni slabbrati della carta stampata, incuneate in profondità nel vissuto di chi guarda, tracce vive di un patrimonio identitario inalienabile.

La mostra collettiva Liberi di volare, fotografie di Riccardo Abozzi, Bobore Frau, Paolo Griva, Michele Santona, Edoardo Simula, Franco Porcheddu, è il risultato della grande passione per la natura che accomuna i sei fotografi: una piccola finestra su un mondo sconosciuto e vietato ai più. Un omaggio alla bellezza di animali così forti da sfidare le correnti ascensionali e allo stesso tempo così fragili da essere ancora oggi minacciati.

Con queste due nuove mostre, prosegue la riflessione di Organica sul rapporto uomo-natura: un nuovo momento di “incontro” con i luoghi dell’Isola, per scoprire la straordinaria bellezza di questa terra, dei suoi territori e dei suoi Parchi e offrire spunti di riflessione sul complesso rapporto tra essere umano e ambiente naturale, sull’ecologia e sulla sostenibilità.

Tutti gli eventi di Organica si tengono alle pendici del Monte Limbara, nei dintorni di Tempio Pausania: nel bosco di Curadureddu e presso il CEDAP - Centro di Educazione e Documentazione sull’Ambiente e sul Paesaggio.

Visitabili, lungo i sentieri del bosco di Curadureddu, le opere permanenti del Museo.

Organica - museo di arte ambientale nel Parco del Limbara - è un progetto dell’associazione culturale tramedarte dedicato alla promozione e valorizzazione del patrimonio naturale, ambientale e paesaggistico del Parco del Limbara, curato dal critico d’arte Giannella Demuro e realizzato in collaborazione con il Comune di Tempio Pausania, il sostegno della Fondazione di Sardegna e la collaborazione di Fo.Re.S.T.A.S., l’Agenzia Forestale Regionale per lo Sviluppo del Territorio e dell'Ambiente della Sardegna.

Contatti:
Tramedarte
Via Cavour, 57 - 07100 Sassari (SS)
E-mail: info@tramedarte.org
Facebook: www.facebook.com/tramedarteassociazione
Cell. +39 339 5906900

Visualizza tutti gli appuntamenti del giorno - Eventi | Appuntamenti in vetrina - Eventi
Consulta gli appuntamenti per mese - Eventi