Festival Bianco e Nero - Ermanno Leinardi, foto di Daniela Zedda

Festival Bianco e Nero

29 ottobre | 30 dicembre 2020

Centro comunale d’arte e cultura il Ghetto - via Santa Croce, 18 - Cagliari (CA)

A cura di Maria Dolores Picciau

A Cagliari dal 29 ottobre prende il via la V edizione del Festival Bianco e Nero, la manifestazione che coniuga arte, ambiente e cultura con un interessante calendario ricco di eventi in programma sino al 30 dicembre. L'iniziativa, organizzata da Interforma e realizzata col patrocinio dell’Assessorato alla cultura del comune di Cagliari, l’Assessorato al turismo della Regione Sardegna, la facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche di Cagliari, la Fasi con i circoli dei sardi in Italia e nel mondo, verrà presentata giovedì 29 ottobre alle ore 11:00 presso la Sala Cannoniera Centro comunale d’arte e cultura Il Ghetto.

Alle ore 17:00, l'inaugurazione-anteprima della mostra antologica Visioni concrete (1954-2004) di Ermanno Leinardi, pittore sardo, operatore culturale e grande protagonista dell’arte concreta in Europa, scomparso nel 2006 all’età di 73 anni. L'esposizione, curata dalla storica dell’arte Maria Dolores Picciau e fortemente voluta dagli eredi dell’artista - Raul, Viviana, Tiziana e Monica Leinardi -sarà visitabile fino al 15 novembre e accompagnata da un documentario sulla figura di Leinardi, curato dal regista Antonello Carboni. Il percorso dalle origini figurative sino alle prove su tele di grandi dimensioni, comprende le opere che l’artista ha realizzato dal 1954 al 2004 e un ritratto del 1978 firmato da Maria Lai. La mostra proseguirò negli spazi dell’aeroporto di Cagliari -Elmas, prima di approdare ad Oristano, Sassari e Roma.

Visioni concrete presenta tutta la produzione pittorica di Ermanno Leinardi (Pontedera 1933- Calasetta 2006) con 60 opere che ripercorrono l’intera produzione dell’artista dal 1954 al 2004. L’artista ha rappresentato per la città di Cagliari e per la Sardegna un simbolo della rivoluzione estetica portata avanti nei decenni Sessanta, Settanta da quei movimenti d’avanguardia, che nell’isola come in altre parti d’Europa, sono stati il megafono di un rinnovamento del linguaggio e dei canoni estetici legati ancora a rappresentazioni figurative.

Il 6 novembre alle ore 18:00 si terrà la Conferenza on-line su Ermanno Leinardi e il movimento concreto europeo. I rapporti tra l’artista e le Avanguardie storiche sarà il tema al centro del dibattito a cui parteciperanno il figlio Raul, gli storici dell’arte Claudio Cerritelli e Gianni Murtas, gli artisti Tonino Casula, Giovanni Campus, Angelo Liberati, Ugo Ugo.

Consulta il programma

La mostra è visitabile dal martedì alla domenica dalle 09:00 - 13 e dalle 16:00 -20:00, (chiusa il lunedì) è consentita ad un massimo di 15 visitatori ogni ora.

Biglietti
Intero: euro 3,00
Ridotto: euro 2,00 (over 65 e studenti muniti di documento, scuole e gruppi min 10 persone max 15) Gratuito: (bambini fino a 7 anni, disabili)

È preferibile prenotare i biglietti cliccando sul seguente link Prenotazione_Biglietti

Tutti gli eventi, disponibili in streaming sui canali ufficiali della manifestazione: www.biancoenerofestival.it, si svolgono a numero chiuso e nel rispetto delle norme anti Covid-19.

Per partecipare è indispensabile prenotarsi attraverso l'indirizzo mail dell’ente organizzatore segreteria@interforma.it

Contatti:
Centro comunale d’arte e cultura il Ghetto
via Santa Croce, 18 - 09124 Cagliari (CA)
E-mail: info@consorziocamu.it
Sito web: www.consorziocamu.it
Tel. +39 070 6670190

Visualizza tutti gli appuntamenti del giorno - Eventi | Appuntamenti in vetrina - Eventi
Consulta gli appuntamenti per mese - Eventi