Luci naviganti

Luci Naviganti

Siamo tutti in viaggio alla ricerca di uno Spazio di Vita per costruire un luogo esterno da abitare
ed un luogo interno in cui abitarsi.
Nel percorso ciascuno porta con sé le proprie radici, fatte di ricchezza e ferite, di ricordi e frustrazioni di odori e colori, l’azzurro del mare, il verde e la fresca brezza delle montagne, i marroni delle terre secche e sassose, l’odore forte delle strade, il frastuono delle città. Siamo persone, popoli, culture e storie differenti che si muovono e muovendosi trasformano e si trasformano , riconoscendo che un unico filo ci accomuna: radici comuni, spazi vissuti, alberi ancestrali, simboli raccontati nei secoli, in diversi idiomi. Queste radici, fili comuni con cui tessiamo le trame del vivere, ci permettono di incontra re l’Altro.
Da molti anni lavoriamo, come Associazione, per mantenere acceso il fuoco della nostra comune umanità, per tessere trame e collegare i fili delle storie individuali e collettive, per alimentare sempre e comunque la possibilità, per costruire insieme spazi che ci accolgano e ci curino.

Il Progetto Luci Naviganti riprende il filo del festival internazionale di poesia Un solo mare e la parola, che l'Associazione Grecam ha realizzato nel 2017 in Italia, riunendo tante voci poetiche nell'Antologia omonima e portando in Italia poeti provenienti da tanti paesi (Cuba, Siria, Turchia, Arabia Saudita, Tunisia, Cipro, Croazia, India).
Con l’intento di piantare un piccolo seme di vita in un tempo di guerre, grandi migrazioni e respingimenti la poesia ha viaggiato all'interno di performance, reading, installazioni realizzati a Sassari, Cagliari, Roma e Torino. Al centro di Luci Naviganti c'è ancora la poesia che prende vita insieme ad altre forme artistiche, in un itinerario che attraversa la Sardegna e naviga al di là dei suoi confini, nello spazio dentro e fuori di noi per riconoscerci tutti come frammenti di una comune Umanità.

Partiremo nel mese di agosto 2019 da Castelsardo per poi proseguire a Sassari, Osilo, Ittireddu, Tharros, Cagliari, Alghero e Bosa, dove si concluderà la prima parte del percorso.

Dalla Sardegna, in inverno approderemo a Roma, nel quartiere Esquilino, cuore multietnico della città, per proseguire poi a Torino ed infine tornare in Sardegna nella primavera del 2020 per una restituzione finale, e forse un nuovo inizio verso altri lidi internazionali (Francia, Cuba, Perù).

Consulta i documenti
brochure Sassari
locandina Sassari
Presentazione GRECAM
Progetto Luci naviganti
Programma 1Febbraio 2020

Visualizza tutti gli appuntamenti del giorno | Appuntamenti in vetrina
Consulta gli appuntamenti per mese