Premio Marco Magnani 2009

Premio Marco Magnani 2009 – giovani artisti

Inaugurazione: sabato 7 novembre ore 18,00
Palazzo della Frumentaria, Via delle Muraglie, 2 Sassari

Interverranno:
Caterina Ruju, Presidente Associazione Marco Magnani
Dott. Gianfranco Ganau, Sindaco di Sassari
Dott.sa Angela Mameli, Assessore alla Culture
Dott. Antonello Arru, Presidente Fondazione Banco di Sardegna
Cèlia del Diego Thomas, curatrice della mostra

Periodo espositivo: 7 novembre - 5 dicembre 2009
Orario: aperto tutti i giorni, tranne la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20

L'Associazione Marco Magnani e il Comune di Sassari - Assessorato alle Culture, con Fondazione Banco di Sardegna, Institut Ramon Llull, Ilisso Edizioni è lieta di presentare Lídia Dalmau, Jordi Mitjà, Tanit Plana, Alex Reynolds, Ignacio Uriarte vincitori del Premio Marco Magnani 2009 – Giovani artisti con la mostra 4^ PARETE? a cura di Cèlia del Diego Thomas.

La quarta parete ovvero il confine tra il mondo della finzione e il pubblico, spazio fittizio la cui rottura ha consentito l’avvicinamento dell’arte alla vita quotidiana. Già con le esperienze Dada, il movimento I.S, Fluxus viene meno la concezione dell’artista isolato dalla comunità, ma che anzi proprio nell’interazione con essa trova le ragioni del proprio lavoro.
Nella mostra 4°PARETE? i giovani artisti, vincitori del PREMIO MARCO MAGNANI 2009, hanno condiviso una esperienza di lavoro con la comunità locale a cui hanno affidato il ruolo di protagonista dei rispettivi progetti.

LÍDIA DALMAU (Altafulla, 1976) Gestisce e svolge progetti artistici caratterizzati da metodologie di lavoro che si relazionano con il contesto sociale. In ”Inventario: camere” ha invitato una sessantina di abitanti della Sardegna a descrivere una stanza da letto, quindi raccontare un ricordo di una esperienza vissuta nella stessa camera. Luogo e ricordo si riuniscono in un archivio della memoria sottoposto ad un minuzioso processo di ordine e classificazione.

JORDI MITJÀ. Nato a Figueres nel 1970. In “Nomadisme cartogràfic”, l’artista ha invitato un gruppo di ospiti di Casa Serena a passeggiare assieme, osservando, mappando e fotografando gli spazi cittadini a loro familiari. Questa esperienza si trasformerà in una complicità con l’artista, cosciente in ogni momento che la collezione di immagini realizzate verrà distrutta durante la mostra.

TANIT PLANA. Nata a Barcellona nel 1975. Lavora come inviata speciale in zona di conflitti personali, familiari, domestici e intimi, si reca nei luoghi del conflitto, filma, fotografa, disegna, studia e in seguito racconta ciò che ha visto e sentito. Il suo progetto l’ha condotta a relazionarsi con alcune spose e il ricordo del giorno delle nozze.

ALEX REYNOLDS. Nata a Bilbao nel 1978. Vive e lavora a Barcellona. In “Sin título” l’artista testimonia l’esperienza della lotta con gli incessanti imprevisti che sono accaduti durante la produzione di un progetto artistico assieme al Coro di Ittireddu, quando una situazione inaspettata, come l’incendio che ha funestato la Sardegna lo scorso mese di luglio, ha portato ad un insolito rovesciamento della situazione. Ostinarsi per non perdere il controllo dei azioni.

IGNACIO URIARTE. Nato a Krefeld (Germania) nel 1972. Nel 2003 abbandonato definitivamente il suo lavoro come amministratore d’impresa, parallelo a quello artistico, si è dedicato a quella che chiama “arte di ufficio“. In “Seminario sobre el cuadrado“ ha organizzato, fuori dell’orario lavorativo, un seminario teorico agli impiegati dell’Assessorato alle politiche Educative e Giovanili del Comune di Sassari, utilizzando il quadrato come pretesto per ripercorrere la storia dell’arte moderna e contemporanea; ha chiesto poi loro di costruire dei quadrati creativi sulle scrivanie, utilizzando soltanto materiale presente nell’ufficio. Ha offerto così una risposta alla storia dell’arte, dalla prospettiva del proprio luogo di lavoro.

CÈLIA DEL DIEGO THOMAS. Nata a Tarragona nel 1974. Laureata in storia dell’arte. Ha consequito un master in Architettura, Arte in Spazi Effimeri, alla Fundació Politècnica de Catalunya. Assistente alla direzione della Galleria Toni Tàpies a Barcellona, collabora con il Museo di Valls. Membro attivo di ACCA (Associazione Catalana di Critici d’Arte) e di AICA (Associazione Internazionale di Critici d’Arte).

Consulta la locandina

Contatti
Caterina Ruju Presidente dell’Associazione Marco Magnani
cell. 340 2923585
e-mail: caterina.ruju@tiscali.it
Anna Rita Chiocca Comunicazione Ass. Marco Magnani
e-mail: chiocca.annarita@tiscali.it

Visualizza tutti gli appuntamenti del giorno - Mostre | Appuntamenti in vetrina - Mostre
Consulta gli appuntamenti per mese - Mostre