Omaggio a Ferrè

Forma e poesia nel jazz

A Cagliari, consueto appuntamento di primavera con il jazz di qualità: dall'8 al 30 maggio ritorna “Forma e poesia nel Jazz”, la rassegna ideata e organizzata dall’associazione culturale Shannara, quest'anno alla sua edizione numero dodici. Un'edizione particolarmente densa di eventi, con tredici serate nell'arco di quattro settimane, sei diverse location e un cartellone in cui spiccano nomi del calibro di Stefano Bollani, Enrico Pieranunzi, Paolo Fresu, Gianmaria Testa, ma che offre come sempre spazio anche alla scena musicale locale.

Tutti i concerti iniziano alle 21 (escluso quello delle Blue Dolls, alle 22:30). Il prezzo dei biglietti varia dai 7 ai 25 € a seconda delle serate. Previsto anche un abbonamento a 75 € che comprende cinque serate (quelle con il trio di Fabrizio Sferra, Stefano Bollani, Fabrizio Bosso, Enrico Pieranunzi e l'omaggio a Ferré) più due a scelta. Prevendite e informazioni a Cagliari da Sarconline (via Sulis, tel. +39 070 684275) e al Box Office (viale R. Margherita tel. +39 070 657428).

Gran finale di rassegna con quattro serate, una via l'altra, in tre diversi spazi. L'ultima serie di concerti si apre al Teatro Alfieri, mercoledì 27 maggio, con un trio che vede accanto al trombettista torinese Fabrizio Bosso due “titolari” del suo quartetto: il pianista cagliaritano Luca Mannutza, qui impegnato anche all'organo hammond, e il batterista Lorenzo Tucci. La sera dopo (giovedì 28), il palco dell'Alfieri è tutto per un autentico paladino del jazz italiano: Enrico Pieranunzi. Tecnica impeccabile, lirismo, eleganza e chiarezza del fraseggio, sono le prerogative del pianista romano, classe 1949, che torna a “Forma e poesia nel jazz” a distanza di un anno dal suo concerto con lo Space Jazz Trio. Stavolta si presenta al pubblico di Cagliari en solitaire per “giocare” con gli spunti tematici di alcune sonate barocche di Domenico Scarlatti.

Jazz e canzone d'autore per un tributo a un artista indimenticabile, Léo Ferré: si intitola “F. – A Léo” il collaudato progetto di scena venerdì 29 all'Auditorium del Conservatorio. A dargli forma, il suo ideatore, il pianista Roberto Cipelli, con Attilio Zanchi al contrabbasso, Philippe Garcia alla batteria e con la partecipazione di Paolo Fresu (tromba e flicorno) e del cantautore piemontese Gianmaria Testa (voce e chitarra), un artista intimamente (e idealmente) vicino al mondo del musicista-poeta francese scomparso nel 1993.

Allestita con il contributo dell’Assessorato allo Spettacolo e Attività Culturali della Regione Autonoma della Sardegna e degli Assessorati alla Cultura della Provincia e del Comune di Cagliari, la dodicesima edizione di “Forma e poesia nel jazz” chiude i battenti sabato 30 maggio: dalle 18:00 in poi, alla Galleria d'arte Paola Frau, serata speciale con la partecipazione di artisti e progetti locali.

Mercoledì 27 maggio 2009
ore 21:00
Teatro Alfieri
Fabrizio Bosso (tromba), Luca Mannutza (piano, hammond), Lorenzo Tucci (batteria)

Giovedì 28 maggio 2009
ore 21:00
Teatro Alfieri
Enrico Pieranunzi plays Scarlatti

Venerdì 29 maggio 2009
ore 21:00
Auditorium del Conservatorio
Roberto Cipelli (pianoforte), Attilio Zanchi (contrabbasso), Philippe Garcia (batteria)
con la partecipazione speciale di
Gianmaria Testa (voce e chitarra) e Paolo Fresu (tromba e flicorno)
“F. – A Léo”
Omaggio a Léo Ferré, da un'idea di Roberto Cipelli

Sabato 30 maggio 2009
dalle 18:00 alle 23:00
Galleria d’arte Paola Frau
“Forma e poesia nel jazz”: The Ending

Contatti
Associazione culturale Shannara
tel. +39 079 3073905
fax +39 079 3073906
e-mail: info@shannaraspettacolo.it
Sito web: www.shannaraspettacolo.it

Visualizza tutti gli appuntamenti del giorno | Appuntamenti in vetrina
Consulta gli appuntamenti per mese