Maria Lai, Tenendo per mano il sole, 1983

Viaggio...nel mondo di Gramsci

Nel settantesimo anno della morte di Antonio Gramsci, dal 30 novembre al 2 dicembre, presso il Teatro San Francesco di Tortolì, il festival "Viaggio a sud ", organizzato dall'associazione culturale Anfiteatro Sud, dedica al pensatore sardo tre giornate tra arte, teatro, cinema e riflessione storica, in collaborazione con TERRA GRAMSCI, Stazione dell'arte, A.D. arte duchamp, International Gramsci Society, il Circolo del Cinema "Alice Guy" di Cagliari. L'iniziativa è realizzata con il patrocinio dell'Assessorato alla Pubblica Istruzione e Spettacolo della Regione Sardegna, dell'Assessorato allo Spettacolo e alla Cultura del Comune di Tortolì, della Biblioteca del centro ogliastrino e della Provincia dell'Ogliastra.

Si inizia venerdì 30 novembre, alle 21.00, con Le tre sorelle… di A. Gramsci nelle prove aperte degli allievi del laboratorio teatrale condotto da Susanna Mameli per Anfiteatro Sud. Si tratta di un lavoro liberamente ispirato al testo "Le donne di Casa Gramsci" di Mimma Paulesu Quercioli. Come scrive nella presentazione al laboratorio Susanna Mameli, "queste tre sorelle, Grazietta, Emma, Teresina ci restituiscono un Antonio bambino che fragile e determinato coglie le sfide del destino senza esitazioni, e loro mai lo abbandonano, con devozione lo seguono, lo sostengono e lo amano fino al termine dei suoi giorni".

Sabato 1 dicembre alle ore 17.00 presso la Biblioteca di Tortolì Giorgio Baratta, Angela Grilletti, Benedetto Meloni, Gianni Murtas e Nereide Rudas promotori della neonata associazione Terra Gramsci presentano il libro quaderno n.1 Terra Gramsci - dalla Sardegna al mondo, dal mondo alla Sardegna e il libro catalogo Un passo in più, prima pubblicazione sulla Mostra Collettiva omonima organizzata dalla Stazione dell'Arte di Ulassai. Fanno parte della mostra la scultura di Maria Lai Fiabe Intrecciate e le opere di artisti di diverse generazioni: Aldo Contini, Tonino Casula, Primo Pantoli , Rosanna Rossi, Pinuccio Sciola, Angelo Liberati, Igino Panzino, Gianfranco Pintus, Antonio Mallus, Virginia Siddi, Leonardo Boscani, Danilo Sini, Alberto Spada e Alberto Marci. La collettiva propone un percorso articolato tra le esperienze più significative della produzione artistica regionale e vuole essere un omaggio all'idea gramsciana di vivificare e oltrepassare gli orizzonti culturali dell'isola. La presentazione del libro è preceduta alle ore 15,30 dalla visita guidata alla Mostra presso la Stazione dell'Arte di Ulassai

Sempre sabato 1 dicembre alle ore 21.00, presso il Teatro San Francesco, va in scena Dialogo di Gramsci con la sua ombra , con testi di Antonio Gramsci e Tania Schucht montati da Giorgio Baratta e re-citati da Clara Murtas, accompagnata da G.B. e da Adriano Orrù al contrabbasso.

Domenica 2 dicembre alle ore 17.30, ancora al Teatro San Francesco, Giorgio Baratta e Pia Brancadori, presentano CANALE GRAMSCI: film e video saggi . Durante la serata è prevista la proiezione di New York e il mistero di Napoli. Viaggio nel mondo di Gramsci di Giorgio Baratta, video in cui la narrazione di Dario Fo attraversa l'eredità del pensiero di Gramsci. Seguiranno le testimonianze di Eric Hobsbawm, Maria Lai, Carlos Nelson Pereira dos Santos, Pinuccio Sciola in Dalla Sardegna al mondo, dal mondo alla Sardegna, di Giorgio Baratta e Massimiliano Bomba. Chiude le proiezioni un intervista di Battista Santhià in Antonio Gramsci a scuola dalla classe operaia di Gianni Amico e Giorgio Baratta.

Contatti
Anfiteatro Sud
tel. 333 5757486 - 0782 622399
e-mail: anfiteatrosud@tiscali.it

Visualizza tutti gli appuntamenti del giorno | Appuntamenti in vetrina
Consulta gli appuntamenti per mese