Il festival

Il tratto caratterizzante del festival Musiche sulle Bocche è "l'ininterrotto flusso sonoro" che ha inizio all'alba sulla spiaggia di Rena Bianca, continua nei luoghi più suggestivi del paesaggio gallurese, attraversando strade e litorali di Santa Teresa con gli spettacoli itineranti della Bandakadabra e delle percussioni Kombo guidato da Zlatko Kaucic, fino ai concerti serali nel chiostro del porto.
"Come il vento e il profumo dell'elicriso, la musica jazz si diffonde tra le rocce scolpite dal vento, ad ogni ora del giorno, a partire dal sorgere del sole fino a notte fonda."
Il festival diretto da Enzo Favata oltre alla musica jazz propone sia la musica popolare che quella di estrazione colta, la letteratura e la fotografia.

Tra gli artisti protagonisti di questa edizione, dal 21 al 25 agosto 2008, saranno presenti il contrabbassista russo Yuri Goloubev, la tromba di Markus Stokhausen, il quartetto guidato dall'armonicista Max De Aloe, Daniele Sepe e il suo sestetto, il chitarrista argentino Quinque Sinesi, i pianisti Patrizio Fariselli e Claudio Koyaniz, la violoncellista Anja Lechner in un progetto speciale accompagnata da Enzo Favata, Marcello Peghin e U. T. Gandhi; due formazioni italiane in quartetto, gli Enten Eller che festeggiano i vent'anni di attività, e il gruppo del contrabbassista Riccardo Lai.
Tra gli ospiti d'eccezione sarà presente Paolo Pandolfo con il repertorio antico per viola da gamba.

La musica della Sardegna sarà rappresentata dal quartetto Acousticherie, che si esibirà durante le traversate sui traghetti per la Corsica tra jazz, blues e rock, mentre nello spazio raccolto della chiesa si potrà ascoltare il coro femminile Su Veranu di Fonni, il paese tra le vette più alte del Gennargentu.
Infine il concerto finale all'alba di lunedì, tradizionalmente momento primario del festival, è affidato ad Omar Sosa, in solo con il suo piano a Rena Bianca.

Come il festival prevede ormai da anni, uno scrittore compone e legge i suoi racconti prima dei concerti serali. Quest'anno toccherà a Carlo Lucarelli, il cui ultimo romanzo, "L’ottava vibrazione", è attualmente ai vertici delle classifiche.
Ritorna l'evento multimediale "Le Case delle Immagini", caratterizzato da proiezioni sulle case e sulla torre costiera di immagini fotografiche.
I bambini saranno protagonisti degli incontri "Tutti quanti voglion fare jazz" che hanno ottenuto tanto successo nella passata edizione.
Infine il 20 maggio sarà presentato in anteprima film "Sonetaula" di Salvatore Mereu, di cui Enzo Favata ha firmato la colonna sonora.