Nuova Carta dell'Italia, 1802

Nuova Carta dell'Italia, 1802



Tecnica
Carta a stampa in bianco e nero, incisione in rame.

Autore
Giovanni Antonio Rizzi Zannoni

Titolo, edizione, anno
Foglio della (Nuova Carta dell'Italia), Firenze, 1802.

Descrizione
Nord in alto; dimensioni h x b foglio mm 673 x 526 R, incisione mm 617 x 481, disegno mm 600 x 461.
In questa tavola, facente parte di una carta generale dell'Italia realizzata da Giovanni Antonio Rizzi Zannoni, sono rappresentati i territori dell'Italia settentrionale, la Corsica e la parte settentrionale della Sardegna. Si tratta molto probabilmente della carta d'Italia che venne pubblicata nel 1802 presso l'editore Molini di Firenze e che doveva servire da manifesto pubblicitario per un'altra carta d'Italia, sempre dello Rizzi Zannoni, in 15 fogli che egli si apprestava a realizzare, ma che purtroppo non venne mai data alle stampe nella sua interezza. Della carta del 1802 si conoscono due diverse redazioni. Le tavole qui descritte dovevano appartenere ad una redazione in quattro fogli.
Una scritta avverte che La Presente Carta è posta sotto la protezione della Legge 19 fiorile dell'anno IX avendo adempito a quanto in essa si prescrive.