Carbonia abitato di Monte Sirai

Carbonia, area di Monte Sirai

Informazioni
Indirizzo: SS 126 - 09013 Carbonia - località Monte Sirai
Tel. +39 070 9589011
Ente gestore: Società Cooperativa Sistema Museo Carbonia - SiMuC
Orari:
Ottobre-Marzo
LU-DO 09:30-16:30
Aprile-Giugno, Settembre
MA-DO 09:00-19:00
Luglio-Agosto
LU-DO 09:00-20:00
La biglietteria chiude un’ora prima della chiusura del sito.
Biglietto:
Intero - euro 6,00 - adulti
Ridotto - euro 5,00 - Minori dai 6 ai 12 anni, scolaresche, adulti oltre 65 anni, gruppi oltre 25 persone, titolari Carta Giovani
Cumulativo intero - euro 15,00 - adulti, comprende la visita al Parco Archeologico Monte Sirai, Museo di Paleontologia e Speleologia E. A. Martel, Museo Archeologico Villa Sulcis, Parco Urbano di Cannas di Sotto, Museo del Carbone - CiCC
Cumulativo ridotto - euro 9,00 - minori sino ai 6 anni, disabili, accompagnatori, Soprintendenza, membri ICOM, comprende la visita al Parco Archeologico Monte Sirai, Museo di Paleontologia e Speleologia E. A. Martel, Museo Archeologico Villa Sulcis, Parco Urbano di Cannas di Sotto
Gratuito - minori sino ai 6 anni, disabili, accompagnatori, Soprintendenza, membri ICOM
La validità dei biglietti cumulativi è di 60 giorni.
E-mail: carbonia@sistemamuseo.it - villasulcis@libero.it
Sito web: https://www.carboniamusei.it

L'area
L'area archeologica comprende i resti dell'abitato di Monte Sirai e le fortificazioni di età fenicia del nuraghe Sirai. L'insediamento sorge a pochi chilometri dalla costa, su un pianoro a 191 m s.l.m., mentre il nuraghe Sirai è situato su un piccolo rialzo ai piedi dell'omonima collina.

Servizi
Bookshop, laboratori didattico-educativi, visite guidate.
Per i laboratori didattici e le visite guidate al Nuraghe Sirai è necessaria la prenotazione anticipata.

Consulta le pagine
Abitato di Monte Sirai
Fortificazioni fenicie di nuraghe Sirai
Museo Archeologico "Villa Sulcis"
Museo di Paleontologia e Speleologia E. A. Martel
Museo del Carbone

Come arrivare
Dalla SS 130 da Iglesias si prende la SP 126 in direzione di Sant'Antioco. Oltrepassato lo svincolo per Carbonia, al km 17 si svolta a d. e si seguono le indicazioni. La strada prosegue lungo il fianco del monte fino al pianoro sommitale. L'area archeologica è dotata di strutture ricettive e ampio parcheggio.

Vedi su mappa