Logo Regione Autonoma della Sardegna
I BENI CULTURALI DELLA SARDEGNA
sardegnacultura  ›  lingua sarda  ›  storia della lingua  ›  storia degli studi

Storia degli studi

Domenico Bruschi, La Sardegna che protegge lo scudo dei Savoia, 1894 Domenico Bruschi, La Sardegna che protegge lo scudo dei Savoia, 1894
Le origini degli studi linguistici sul sardoLa storia della linguistica sarda è molto antica, anche se non da subito venne utilizzato un metodo scientifico adeguato. Tra i precursori si può annoverare Sigismondo Arquer che nel 1550 diede nella sua opera principale "Sardiniae brevis historia e descriptio".
Cagliari in una foto di Max Leopold Wagner, primi del NovecentoMax Leopold Wagner Di capitale importanza per la conoscenza della lingua sarda è l'opera di Max Leopold Wagner, l'eccentrico studioso tedesco nato a Monaco di Baviera nel 1880 e morto a Washington nel 1962.
Orune, particolare di un tappetoIl ''Dizionario Etimologico Sardo'' L'opera più rilevante del linguista tedesco Max Leopold Wagner è il ''Dizionario Etimologico Sardo'' (DES), in tre volumi. Si tratta dello sterminato elenco di tutte le parole del sardo di un certo interesse, che l'illustre studioso mette a confronto per indagarne l'origine e il significato.
Patrimonio culturale della Sardegna