Il corpo, la postura, il movimento

Il corpo, la postura, il movimento

Si tratta di una proposta formativa dedicata a persone che lavorano nelle professioni d’aiuto (terapisti della riabilitazione, medici, psicologi, psicoterapeuti, infermieri, assistenti sociali, insegnanti, educatori, pedagogisti, forze dell'ordine,...) e che sono interessate a sperimentare un percorso personale in cui relazione e consapevolezza di se' sono al centro.
Partiamo dalla constatazione che per imparare a riconoscere l’altro e' necessario partire da se stessi, dalla propria postura, dal proprio movimento, dal proprio corpo.
Questo percorso inizia con un ciclo di tre seminari che si svolgeranno nella sede della nostra Associazione da Settembre a Novembre, nelle seguenti date:

19-20-21 settembre 2014
Ottobre: date da definire
Novembre: date da definire

Noi raccontiamo la nostra storia attraverso il corpo. Il corpo e' un territorio anatomico e psichico con la sua geografia, le sue vie di comunicazione. E' la parte di noi che entra immediatamente in relazione con l’altro e col mondo circostante. Ognuno di noi, anche attraverso l’organizzazione della propria postura, realizza nel concreto il suo modo di essere al mondo.
Con la postura mettiamo in atto un lavorio complesso e continuo tra le parti del corpo, le articolazioni, lo scheletro, i muscoli e le nostre reazioni emotive, interne ed esterne.
Guardare, riconoscere la propria anatomia come una storia, viaggiare in un territorio concreto, reale, saper vedere cosa ci succede corporeamente.
Le tecniche sono strumenti al nostro servizio, per imparare a sentire e a sentirci, in uno scambio continuo con il sistema nervoso centrale. Non e' l’esercizio in se' che fornisce l’informazione, ma la consapevolezza di come stiamo usando il corpo mentre eseguiamo l’esercizio o il movimento.
Vogliamo guidarvi in un percorso per imparare a sentire e vedere gli intrecci che si formano attraverso il tono muscolare, la meccanica posturale e la psiche, uscendo dalla separazione tra mente e corpo, psichico e somatico.

Approfondiremo come un blocco articolare, un limite fisico, una patologia, sono parte integrante della storia della persona, tessitura e intreccio di meccanismi che dialogano tra loro sia per irrigidire, sia per rilassare. Esploreremo la relazione tra il movimento e l’attivazione della creativita'.

I seminari saranno condotti da Carla Polidoro, terapista della riabilitazione e osteopata.
Carla si occupa di scoliosi e delle patologie della colonna vertebrale. L’esigenza di approfondire le cause che portano a queste patologie la indirizzano a esplorare nuove letture dell’anatomia e del corpo. Gli studi di perfezionamento (Mézières, Campo Chiuso, tecnica Alexander, Eutonia, Bertherat) la convincono sempre piu' della necessita' di seguire itinerari professionali dove corpo e mente non vengano tenuti separati. Segue un percorso personale e formativo con Norberto Silva Itza nella metodologia GRECAM, dove l’espressivita' e la creativita' si intrecciano con la propria storia nella dimensione psico-corporea.
Segue percorsi di analisi junghiana, psicoterapia gestaltica e reichiana. Lavora come terapista del movimento (metodo GRECAM). Si diploma in osteopatia. Libera professionista, collabora con ortopedici e fisiatri. Ha elaborato un metodo per bambini e ragazzi con problemi alla colonna.

Ogni seminario si svolgera' dal venerdi' pomeriggio alla domenica mattina per complessive 12 ore di lavoro, presso la sede della nostra Associazione in via Fillirea 25 a Quartu Sant'Elena (Margine Rosso).

Consulta la locandina

Contatti
prenotazioni:
cell. 347 6265420 - 328 8224661 (dalle 15:00 )
e-mail: grecamsardegna@tiscali.it
Associazione GRECAM Sardegna (Gruppo di Ricerca su Espressione e Creatività Attraverso il Movimento)
Via Fillirea 25, 09045 Quartu Sant’Elena (CA)
tel. 070 831325

Visualizza tutti gli appuntamenti del giorno | Appuntamenti in vetrina
Consulta gli appuntamenti per mese