Andante Venente Ritornante

Andante Venente Ritornante

ARTISTI
Giorgio Podda

Venerdì 8 maggio alle ore 19:00 presso la Galleria (In)Visibile in via Barcellona, 75 a Cagliari inaugura la mostra di Giorgio Podda "Andante Venente Ritornante - d'Omero l'Odissea con l'acquarello".

"Podda è l'apoteosi del viaggio pensato ma non fatto. La cifra - qui come sempre - è il grottesco melange ebbro, l'incrocio contaminante, la ripugnanza mite per l'Essere, la sarabanda. Di stili, temi, nozioni, foto, vignatte, classico inchiostro, caffè come acquarello. Lui assembla linguaggi alti e bassi, frulla, rimesta, mescola, sciroppa. Stavolta l'Odissea (Joycianamente ripensata) diviene rete che raccoglie avanzi, residui, risacca di mare, distillato di tempo, fondali di scena, mirabilia, molassa caduta dai monti, sedimenti, pietrisco, vestigia che gli girano in mente. perchè l'uomo è lettore patologico oltre che dilettante di ipermnesia. Si sappia: ha letto più di un critico. Spergiura di aver colto nessi ancor prima che li vedesse Pietro Citati. Quando, con i calzoni corti, reduce da giochi piccioccheschi di Castello, annoiato e madido di sudore, precipitava, di pomeriggio, dentro un Collodi illustrato; dove - primo assoluto - colse l'universale paradigma: che faceva, in fondo, Ulisse che Pinocchio, o Primo Levi, non facessero? Nulla! Eran viaggi, avventure, passaggi, inferni, epifanie; e acuto sentimento dell'assenza; del Babbo, della Sposa, di Heimat. Diremmo strutturalista il pittore, se non fosse per l'imprevisto si un Writer cittadino, eletto a suo Telemaco, che gli si infila, incongruo, in questo insieme immaginario. Nei suoi più arditi spostamenti di settanta metri tra studio e tabacchino, l'artista confessa, infatti, di aver ammirato sui muri immagini di ignoto (ma più che degno) graffitista. Stregne superbe lo condannarono a cogliere, digerire, assimilare, macinare. Persino il casuale sporco sui muri. La concupiscentia oculorum di cui parlano i Teologi ben lo tocca. Eccome! ma mentre è fermo. Tra i vicoli. A Villanova. Topo nel formaggio. Gatto in lettiera. Dove sostiene di provare brividi di lontananza, attacchi di nostalgia, struggimenti. Per conto terzi." (Concetta E. Derugradis)

La mostra è visitabile dall'8 al 23 maggio 2009.
Orari: tutti i giorni 10:00 - 13:00 / 17:00 - 21:00

Consulta l'invito

Contatti
(In)Visibile
via Barcellona, 75 - Cagliari
tel. +39 328 9850521
e-mail: invisibile_75@yahoo.it

Visualizza tutti gli appuntamenti del giorno - Mostre | Appuntamenti in vetrina - Mostre
Consulta gli appuntamenti per mese - Mostre