Essere Paolo Bianchi

Essere Paolo Bianchi

Da venerdì 17 aprile 2009 presso il centro sociale di Via San Nicolò a San Vero Milis è visitabile la mostra "Essere Paolo Bianchi". Organizzano la Pro Loco di San Vero Milis e l'Associazione Culturale Ampsicora.

Essere Paolo Bianchi? È la forma interrogativa più che quella assertiva a rendere efficacemente il senso della nuova mostra del fotografo nuorese Paolo Bianchi. Dopo Las Meninas – una serie di scatti volti ad indagare l’essenza della femminilità isolana e della sua capacità seduttiva attraverso la rilettura di molta iconografia sacra e profana tramandataci da secoli di pittura – l’artista compie un percorso à rebour proponendo e interrogandosi, in una sorta di sofferta autoanalisi, su quanto prodotto fino ad ora e sulle possibilità di una nuova partenza verso orizzonti partendo da un’intricata commistione di immagini espunte dal set del film Sonetaula di Salvatore Mereu, del quale è stato fotografo di scena. Se, da un lato, vi è il recupero di alcune delle sue “fanciulle in fiore”, trasfigurate in una dimensione aggressiva e maliarda da un trucco marcato, dal pallore degli incarnati, dal fasto barbarico dei costumi ­– a competere con quel fascino “fatale” che tanto ha impregnato di sé la pittura e la letteratura occidentali otto-novecentesche –, dall’altro viene evocata, in una dimensione onirica e surreale, quella Sardegna avviluppata da un passato che non passa, spaventata da un futuro che non avanza e frantumata in una contemporaneità caoticamente depistante: un pianeta “altro” nel quale, con facilità, è possibili scivolare, in una sorta di automatismo psichico individuale e collettivo, dal sogno all’incubo.

Paolo Bianchi (Nuoro, 1975), vive e lavora a Nuoro. Ha collaborato con diversi studi fotografici, con il Giornale di Sardegna e con il museo MAN, con il quale attualmente sta realizzando due progetti intra ed extra muros. Ha seguito importanti workshop e il “Corso di cinematografia ad alta definizione”, della New York Film Accademy organizzato dalla Camera di Commercio di Sassari. Ha lavorato come fotografo di scena del film Sonetaula di Salvatore Mereu. Le sue opere sono state di recente protagoniste della mostra itinerante Si ringrazia: il comune di San Vero Milis, la pro loco, l’associazione ampsicora.

La mostrà sarà visitabile fino al 17 maggio 2009.

Consulta la locandina
Consulta l'invito

Ingresso libero.
Contatti
Comune di San Vero Milis
via Roma, 21 - 09070 San Vero Milis (OR)
tel./fax +39 0783 53611
e-mail: cultura@comune.sanveromilis.or.it
Sito web: www.sanvero.it

Visualizza tutti gli appuntamenti del giorno - Mostre | Appuntamenti in vetrina - Mostre
Consulta gli appuntamenti per mese - Mostre