Adalberto Libera, Dettaglio del motore Asso del Savoia Marchetti S55

L’Idrovolante di Marinetti

Nell’ambito delle celebrazioni che si terranno nel corso del 2009 per i cento anni dalla pubblicazione su Le Figaro del Manifesto del Futurismo (Parigi, 20 febbraio 1909) il Comune di Cagliari presenta, a partire dal 20 marzo e fino al 21 giugno, una serie di iniziative raccolte sotto il titolo L’Idrovolante di Marinetti – Cagliari riscopre il Futurismo, che saranno ospitate nella Sala delle Volte e nella Sala della Terrazza del Centro Comunale d’Arte e Cultura Exmà.

Il progetto costituisce l’ultima e la più importante di una serie di manifestazioni, dedicate alla riscoperta del Futurismo, ideate e organizzate negli ultimi anni dall’Assessorato alla Cultura del capoluogo sardo (2003: ristampa dell’Aeropoema futurista della Sardegna di Gaetano Pattarozzi – 2004: ristampa del Poema del tecnicismo del Basso Sulcis di Eugenio Caracciolo).
L’iniziativa si articolerà in tre mostre, tre serate futuriste e un concorso aperto agli studenti delle scuole medie e superiori cittadine. Saranno esposti oltre 150 libri futuristi originali, provenienti da collezioni private, fra cui il famoso Libromacchina imbullonato di Depero e l’edizione in “lito-latta” di Diulgheroff delle poesie di Marinetti. La mostra sarà corredata da un catalogo storico-critico, come la seconda esposizione dedicata alla fotografia futurista che comprende oltre 150 immagini originali dei futuristi la maggior parte inedite: Tato, Masoero, Wultz, Bragaglia, Depero, R.A.M., Thayaht, Russolo, Ambrosi, Di Bosso, Luxardo. Una sezione particolare sarà dedicata al fotografo triestino Ferruccio Demanins.
La sezione espositiva sarà chiusa da 30 tavole originali e una raccolta di 25 opere inedite di Fortunato Depero.
Sempre in ambito espositivo, dal 7 luglio al 31 agosto nella Galleria Comunale d’Arte, è anche previsto Il giardino metallico, un allestimento speciale delle opere futuriste presenti nelle collezioni comunali.

L’Idrovolante di Marinetti sarà anche occasione per analizzare il movimento futurista da angolature più inusuali. Tre le serate a tema previste, tutte nel Ridotto del Teatro Massimo, durante le quali si parlerà di Futurismo e cucina, con una conferenza tenuta da Pietro Frassica, dell’Università di Princeton, (2 aprile) conferenza accompagnata da un buffet di degustazione; Futurismo e moda, tema sul quale Antonio Saccoccio, dell’Università di Roma, (24 aprile) terrà una conferenza e infine il 22 maggio Della danza futurista con uno spettacolo ispirato alle coreografie futuriste della ballerina Giannina Censi, in cui la danzatrice Ledy Zuhaie rievocherà filologicamente l’aerodanza “Simultanina” di Marinetti, Guarino e Benedetta, del 1931.
Occhi elettrici è il titolo di una rassegna dedicata al cinema futurista in programma dal 24 maggio nel Ridotto del Teatro Massimo.

Realizzato con la collaborazione dell’Assessorato comunale alla Pubblica Istruzione e rivolto agli studenti delle scuole medie e superiori della città di Cagliari, sarà anche promosso il Concorso Cagliari riscopre il Futurismo intende stimolare l’immaginazione creativa dei concorrenti, orientandola verso i temi proposti nelle mostre e nelle serate futuriste. Fotografia, grafica, moda, cucina, scenografia e teatro saranno pertanto le aree privilegiate per l’elaborazione delle opere, la cui realizzazione sarà seguita e coordinata dai docenti dei singoli Istituti.

Dopo Cagliari la proposta si sposterà nel periodo estivo a Brescia Santa Giulia Museo della città dal 4 luglio al 20 settembre 2009, per approdare dal 3 ottobre al 20 dicembre a Villa Genoese Zerbi di Reggio Calabria.

La mostra rimarrà aperta fino al 21 giugno 2009.
Orari: dal martedì alla domenica 9:00 - 13:00 / 16:00 - 20:00 (lunedì chiuso)
Ingresso: intero 3,00 €; ridotto 2,00 €

Consulta il programma del progetto
Consulta la presentazione

Contatti
Centro Comunale d’Arte e Cultura Exmà
via San Lucifero, 71 - Cagliari
tel. +39 070 666399
e-mail: exma@camuweb.it
Sito web: www.camuweb.it

Visualizza tutti gli appuntamenti del giorno - Mostre | Appuntamenti in vetrina - Mostre
Consulta gli appuntamenti per mese - Mostre