Giorgio Gaber

Qualcuno era ... Giorgio Gaber

Da giovedì 12 febbraio la Sala delle Volte del Centro Comunale d’Arte e Cultura Exmà di Cagliari ospita la mostra "Qualcuno era ... Giorgio Gaber", un progetto della Fondazione Giorgio Gaber per ricordare in modo serio e rigoroso la figura di Giorgio Gaber.

L’iniziativa, voluta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari, consiste in una mostra e un filmato che ricostruiscono in modo esauriente gli oltre quarant’anni della sua attività, rispettando lo stile proprio e originale dell’artista. Ventidue pannelli espongono fotografie, interviste, recensioni, testi delle canzoni, monologhi, copertine di 33 e 45 giri, locandine teatrali.
Un lungometraggio di circa due ore, realizzato per l’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma personalmente dall’Assessore Gianni Borgna in collaborazione con Rai Teche e con La Fondazione Giorgio Gaber, ripercorre, attraverso materiale di repertorio per lo più RAI, l’intera carriera di Gaber, dalla prima apparizione televisiva del ’59 fino alle ultime riprese video.

Tutto il progetto è stato pensato e realizzato in modo che sia lo stesso Gaber, attraverso i supporti materiali disponibili, a raccontare e illustrare il suo percorso artistico con criteri di serietà, essenzialità e rigore cercando di rispettare al massimo il suo stile.

La mostra, allestita in collaborazione con il Consorzio Camù, si inserisce all’interno di un progetto dedicato a Gaber curato da Il Crogiuolo di Mario Faticoni che, oltre alla mostra e al lungometraggio prevede due spettacoli teatrali: Polli d'allevamento e Illogica allegria.

La mostra sarà visitabile fino a domenica 1 marzo.
Orari: dal martedì alla domenica 9:00 - 13:00 / 16:00 - 20:00 (lunedì chiuso)
Ingresso: Intero 3,00 €; Ridotto 2,00 €

Contatti
Centro Comunale d’Arte e Cultura Exmà
via San Lucifero, 71 - Cagliari
tel. +39 070 666399
e-mail: exma@camuweb.it

Il Crogiuolo
tel. +39 070 663288

Visualizza tutti gli appuntamenti del giorno | Appuntamenti in vetrina
Consulta gli appuntamenti per mese