Logo Regione Autonoma della Sardegna
I BENI CULTURALI DELLA SARDEGNA
sardegnacultura  ›  argomenti  ›  arte  ›  artisti contemporanei

Artisti contemporanei

Chiara Demelio, Wonderful-Garden 32', 2006Chiara Demelio
Alla fine degli anni novanta realizza una importante serie di quadri, anche di dimensione, che vengono esposti in numerose mostre collettive e personali.
Anna Demuro, Il sole neroAnna Demuro
Sperimenta carboncino, inchiostro, acquarello, tempera e cera. Tra i suoi ideali maestri, primo fra tutti è Van Gogh, cui si ispirano le prime fatiche.
Antonello Dessì, Albero che si lava la sera, 2004Antonello Dessì
Laureato in Filosofia con tesi su Kandinsky, ha approfondito le sue intuizioni pittoriche sulle fenomenologie percettive e sulla comunicazione segnico-simbolica.
Maria Teresa di Martino, Percorso obbligato, 1994Maria Teresa di Martino
Frequenta negli anni '80 e '90 dei corsi di ceramica e di discipline plastiche a Deruta, Faenza e all'Accademia di Perugia. Insegna Educazione Artistica.
Nino Dore, Senza titolo, 2002Nino Dore
Allievo di Stanis Dessy e Filippo Figari presso l'Istituto d'Arte di Sassari, dopo gli esordi figurativi orienta la sua ricerca ai linguaggi dell'Informale.
Simone Dulcis, Senza titolo, 2006Simone Dulcis
La sua ricerca è volta ai moti dell'anima e alla "necessità" di esprimersi propria dell'umanità. Dal 2002 progetta e conduce laboratori sull'espressività del colore.
Salvatore Esposito, Oceano in rosso, 1998Salvatore Esposito
Nella sua opera è presente una verità artistica fatta di lirismo mediterraneo, rafforzata di peregrinazione in peregrinazione.
Graziella Fadda, La gran madreGraziella Fadda
Dal 1966 ha insegnato nel campo della didattica artistica come docente negli Istituti superiori e nella Scuola media e realizzato pitture su grandi superfici.
Elisabetta Falqui, RosarumElisabetta Falqui
Figlia di artista (sua madre è Maria Grazia Oppo), persegue sin da piccola la sua passione per il disegno e l'arte.
Salvatore Fara, Scogliera, 1975Salvatore Fara
Il 2 giugno 1979 il Presidente della Repubblica si è compiaciuto di conferirgli l'onoreficenza di Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica.
41-50 di 128
Patrimonio culturale della Sardegna