Insul und Konigreich Sardinien, 1704

Insul und Konigreich Sardinien, 1704



Tecnica
Carta a stampa a colori, incisione in rame.

Autore
Gabriel Bodenehr

Titolo, edizione, anno
Insul / und / Konigreich / Sardi/nien, tavola 54 in Atlas Curieux, oder Neuer und compendiuser Atlas, Augspurg, 1704.

Descrizione
Nord in alto; dimensioni h x b foglio mm 195 x 320, incisione mm 162 x 292, disegno mm 155 x 282; Italianische Meylen; Teusche Meylen; 10 Stund Reisens.
Questa carta della Sardegna è tratta, come la pianta di Cagliari che segue, dall' Atlas Curieux di Gabriel Bodenehr (1664-1750), noto cartografo e incisore attivo ad Augsburg.
Ai due lati del disegno sono inserite delle tavole contenenti informazioni sull'isola, in particolare sono riportate le suddivisioni nei due capi di Cagliari e di Logudoro e per ciascuno di essi sono elencati i principali centri abitati, i golfi e le isole. Sul lato sinistro, in alto è anche il cartiglio col titolo, mentre in basso, all'interno di un drappo sono inserite le scale grafiche. Sul lato destro è disegnato un grande stemma con i quattro mori sormontato dalla corona; in un piccolo cartiglio in basso sono indicati il luogo di stampa e il nome dell'autore.
L'immagine della Sardegna, di chiara ispirazione maginiana, è desunta dall' Isolario dell'Atlante Veneto del Coronelli, come è precisato in una scritta contenuta in un cartiglio decorato con immagini allegoriche collocato ad Est della Sardegna. L'interno dell'isola è affollato di montagne, rappresentate con mucchi di talpa; i fiumi – disegnati con una linea scura – sono privi di idronimo. I numerosi centri abitati sono individuati per mezzo di un cerchietto o di una piccola veduta prospettica.