Regnorum Siciliae et Sardiniae nova tabula, 1705

Regnorum Siciliae et Sardiniae nova tabula, 1705



Tecnica
Carta a stampa a colori, incisione in rame.

Autore
Iohannes Baptistae Homann geographo

Titolo, edizione, anno
Regnorum / Siciliae / et / Sardiniae / nec non / Melitae seu Maltae insula / cum adjectis / Italiae et Africae litoribus / nova tabula / auctore Ioh. Bapt. Homanno Geogra. / Norimbergie / cum privilegio Sac. / Coes. Majestatis, in Atlas novus terrarum orbis imperia regna et status exactis tabulis geographice demostrans, Norimberga, 1705 ca.

Descrizione
Nord in alto; dimensioni h x b foglio mm 508 R x 580 R, incisione mm 495 x 583, disegno mm 488 x 577; Scalae: Milliaria Germanica; Milliaria Gallica; Milliaria Italica.
La carta è tratta dall'Atlas novus terrarum, il primo atlante pubblicato da Giovanni Battista Homann tra il 1702 e il 1707. Essa è acquerellata in verde, giallo e rosso; è graduata ai margini e presenta tre scale grafiche. In un cartiglio decorato con figure allegoriche e con gli stemmi delle due isole, posto al centro del foglio, è inserito il titolo. Nella parte inferiore della carta, sul lato destro, è inoltre disegnata la pianta della Valletta all'interno di un cartiglio sormontato da uno stemma e su cui è poggiato un cavaliere dell'Ordine di Malta. Sempre nella parte inferiore, sulla sinistra è raffigurata la pianta di Messina ai piedi dell'Etna in fumo. Il mare è solcato da piccoli velieri.