Lindo Ferretti

Ittiritmi

Ittiritmi, Festival Internazionale di Musica Etnica e World Music, ideato e curato dall'Associazione Turistica Pro Loco di Ittiri, ritorna per la XVII edizione con il tema "IL VIAGGIO".
La rassegna, che in questi anni si è consolidata e affermata come evento di arte, musica e cultura popolare, attesa dagli appassionati ma anche dai profani di questo genere musicale, si svolgerà il 3, 4, e 5 Agosto ad Ittiri. Le proposte di quest'anno sono davvero molto interessanti, ed eccoli gli attori di questo viaggio:
Venerdi 3 Agosto si parte con Giovanni Lindo Ferretti, una delle figure di maggior prestigio nel panorama musicale italiano, leader storico dei CCCP, poi dei CSI e ora dei PGR, presenta, con Lorenzo Esposito Fornasari, Raffaele Spinelli, ed Ezio Bonicelli, in anteprima di un tuor che partirà in autunno, lo spettacolo dal titolo "REDUCE", "dove il passato non è remoto, il futuro svela tratti d'anteriore".
Sabato 5 in programma due appuntamenti: Il Viaggio di Giuseppantonio di Ambrogio Sparagna, e le sperimentazioni autoctone di Paolo Angeli.

Ambrogio Sparagna, grande virtuoso di organetto, uno dei nomi più conosciuti della nuova musica popolare italiana, che ha collaborato con nomi importanti come Lucio Dalla, De Gregori, Branduardi, Teresa de Sio, Giovanni Lindo Ferretti e altri ancora, presenta uno spettacolo che esplora la tradizione musicale di area italiana con brani originali di A. Sparagna accompagnati da Erasmo Treglia, Mimmo Epifani, e Valentina Ferraiolo. Lo spettacolo narra del mitico "Viaggio di Giuseppantonio" e dei suoi compagni musici, da Napoli a Marsiglia, raccontato con parole e musiche, serenate e ballate, ninne nanne e tarantelle d'amore, ritmi frenetici che coinvolgono il pubblico fino a farlo "camminare" sulla musica.
Paolo Angeli invece percorrerà un viaggio nei suoi precedenti lavori discografici, con estratti da "Bucato", "Linee di fuga" "Nita l'angelo sul trapezio", e dal nuovo repertorio, ampio spazio verrà concesso al suo ultimo lavoro: "Tessuti".
Domenica 5, Tourè Kunda, i pionieri della World Music, in concerto. Tourè Kunda, che in mandikè significa "famiglia elefante", è sicuramente il gruppo più emblematico della World Music, attivo fin dalla fine degli anni '70. Con il loro sound afro-rock allo stesso tempo acustico, elettrico, tradizionale e moderno si fanno conoscere che si impongono come i precursori della World Music. Il loro nuovo album "Nitè" in uscita nel gennaio 2007 esalta l'umanesimo che ha sempre fatto degli uomini liberi uomini di cultura; questo nuovo lavoro rende così omaggio a Leopold Sèdar Sènghor, poeta e primo Presidente del Senegal, cantando la pace in Casamance.
In questo viaggio musicale si inserisce l’incontro letterario con Gabriele del Grande, realizzato in collaborazione con la Libreria Odradek di Sassari. Sarà presentato il libro "Mamadou va a morire", reportage che racconta le vittime dell'immigrazione clandestina, coraggioso racconto di un giovane giornalista che ha seguito per mesi le rotte dei suoi coetanei lungo tutto il Mediterraneo, nello sforzo di custodire i nomi e la memoria di una generazione vittima di una mappa. Mamadou va a morire è la sua opera prima, è il racconto di quel viaggio.
Ittiritmi quest'anno abbraccia la solidarietà, e si muove in favore dell'organizzazione umanitaria "Medici senza Frontiere", che dal 1971 offre soccorso sanitario alle popolazioni in pericolo e testimonia le violazioni dei diritti umani cui assiste durante le sue missioni.

Consulta il programma

Contatti
Associazione Turistica Pro Loco di Ittiri
via Diez 2
07044 Ittiri (SS)
tel. 079 441111
sito internet: www.ittiritmi.it