Carte nouvelle de l'Isle et Royaume de Sardagne, 1711

Carte nouvelle de l'Isle et Royaume de Sardagne, 1711

Questa carta di Nicolas Sanson era inserita in una edizione dell'Atlas nouveau edita ad Amsterdam da Pierre Mortier. Essa è graduata ai margini e presenta cinque scale grafiche inserite in un bel cartiglio sorretto da figure mostruose. Ad Est della Sardegna è una rosa dei venti a 8 direzioni, decorata con i tipici rombi.



Tecnica
Carta a stampa in bianco e nero, incisione in rame.

Autore
Nicolas Sanson, geographe du Roy

Titolo, edizione, anno
Carte nouvelle de l'Isle et Royaume de Sardagne. &c. Levée par ordre Expres /à l'usage des Armées en Italie ou sont Exactement Marquées les grands-chemins. &c. Par le S.r Sanson, Geographe du Roy. A Amsterdam Chez Pierre Mortier. Avec Privilege, tavola 51 in Atlas nouveau contenant toutes les parties du monde, Amsterdam, 1711

Descrizione
Nord in alto; dimensioni h x b foglio mm 528 x 609 R, incisione mm 514 x 605 R, disegno mm 470 x 598; Mille Pas Geom' ou Milles d'Italie; Milles d'Angleterre; Lieues Communes de France; Lieues Royales de France; Lieues Communes d'Allemagne.
Questa carta di Nicolas Sanson era inserita in una edizione dell'Atlas nouveau edita ad Amsterdam da Pierre Mortier. Essa è graduata ai margini e presenta cinque scale grafiche inserite in un bel cartiglio sorretto da figure mostruose.
Ad Est della Sardegna è una rosa dei venti a 8 direzioni, decorata con i tipici rombi e sormontata da un giglio che segna il Nord. L'Est è invece segnato da una crocetta.
La Sardegna, di chiara matrice maginiana, presenta un interno prevalentemente montuoso, affollato da piccoli mucchi di talpa, interrotti da numerosi fiumi dal corso sinuoso. Le coste sono leggermente tratteggiale sul lato esterno. I centri abitati presentano diversi simboli a seconda della loro importanza e sono talvolta sormontati da una piccola croce se il luogo è anche sede vescovile o arcivescovile. Una serie di quadratini indica le saline.