Insularum Siciliae, et Sardiniae Exhibitio, 1762

Insularum Siciliae, et Sardiniae Exhibitio, 1762



Tecnica
Carta a stampa a colori, incisione in rame.

Autore
Giovanni Antonio Rizzi Zannoni

Titolo, edizione, anno
Novissima et Accuratissima Regnorum et Insularum / Siciliae, et Sardiniae, Hydro/Geographica Exhibitio, ubi se/cundum Principia Perfectionis Ste/reographicae, et secundum statum hodiernum / Sicilia, Sardinia, / Corsica, Malta, / et aliis / majoribus minoribusq(ue) Insulis / in hoc tractu maritimo sitis cum / adjectis Italicis Barbaricisq(ue) Li/toribus ostenduntur ex probatis/simis quibusq(ue) Mappis et peculiaribus Regionum descriptionibus / collecta à Io: Ant: Rizzi Zannoni / Math. et Geograph. Patavinos curantibus / Homannianis Hered. / Norimb. 1762, in Maior Atlas scholasticus ex triginta sex generalibus et specialibus mappis Homannianis quantum ad generales orbis et in primis Germaniae notitiam sufficiunt in gratia erudendae iuventutis compositus in vulgarem ad usum scholarum et discentium, Norimberga, 1762.

Descrizione
Nord-Est in alto; dimensioni h x b foglio mm 537 x 635, incisione mm 490 x 605, disegno mm 434 x 566; Scala di quaranta miglia d'Italia a LX per ogni grado; 60 Miglia del Mediterraneo a LXXV per ogni gr.
Questa carta, che porta la firma del celebre cartografo padovano Giovanni Antonio Rizzi Zannoni, presenta notevoli progressi, soprattutto nella delineazione del perimetro costiero, rispetto alle precedenti carte della Sardegna, ma è comunque ancora lontana dalla precisione che caratterizza la carta che tra il 1796 e il 1808 realizzò in collaborazione col Padre Tommaso Napoli, pubblicata nel 1811.
Essa era inserita nel Maior Atlas scholasticus stampato dagli eredi Homann. La stessa carta si trova anche nell' Atlas compendiarius, sempre degli eredi Homann, del 1765.