L'Italie. Par M Bonne, Ingéniéur-Hidrographe, 1780

L'Italie. Par M Bonne, Ingéniéur-Hidrographe, 1780

La carta è graduata ai margini e presenta cinque scale grafiche. La latitudine è misurata a partire dal meridiano dell'isola del Ferro sul lato superiore, ad Est del meridiano di Parigi su quello inferiore. La semiologia della carta è quella tradizionale, con i monti a mucchi di talpa.



Tecnica
Carta a stampa a colori, incisione in rame.

Autore
Rigobert Bonne, Ingéniéur-Hidrographe de la Marine

Titolo, edizione, anno
L'Italie. /Par M Bonne, Ingéniéur-Hidrographe / de la Marine, tavola 6 in Atlas de toutes les parties connues du Globe Terrestre, libro I, Parigi, 1780.

Descrizione
Nord in alto; dimensioni h x b foglio mm 360 R x 258, incisione mm 353 x 244, disegno mm 319 x 212; Milles d'Italie de 60 au Deg.; Milles d'Allemagne, de 15 au Degré; Lieues communes de France, de 25 au D.é; Lieues marines de 20 au Deg.; Milles de Piemont, de 50 au Degré.
, come l'atlante storico Atlas de géographie ancienne del 1883 e l' Atlas encyclopédique del 1787-88, entrambi realizzati in collaborazione con Nicolas Desmaret. L'Atlas de toutes les parties du monde è il frutto dalla collaborazione con Guillaume Raynald, che lo ripubblicò nel 1783.
La carta è graduata ai margini e presenta cinque scale grafiche. La latitudine è misurata a partire dal meridiano dell'isola del Ferro sul lato superiore, ad Est del meridiano di Parigi su quello inferiore. La semiologia della carta è quella tradizionale, con i monti a mucchi di talpa, i fiumi con un tratto semplice o con un tratto forte, i centri abitati con diversi simboli a seconda della loro importanza. I confini tra i vari stati regionali sono delimitati da puntini.