Tabula Europe VII, 1540

Tabula Europe VII, 1540



Tecnica
Carta a stampa in bianco e nero, incisione in legno

Autore
Sebastian Münster

Titolo, edizione, anno
Tabula Europe VII, in Geographia Universalis, vetus et nova, complectens Claudii Ptolemaei Alexandrini enarrationes libros VIII. Basilea apud Henricum Petrum mense martio MDXL, Basilea, 1540.

Descrizione
Nord in alto; dimensioni h x b foglio mm 310 x 413, incisione non individuabile, disegno mm 253 x 340.
Carta tolemaica proveniente dalla prima edizione di Basilea pubblicata a cura di Sebastiano Münster (1481-1552), opera che riscosse tanto successo da avere tre ristampe nel 1542, 1545 e 1552. Essa presenta 48 tavole incise in legno: le 27 tradizionali e 21 moderne; queste ultime però, lungi dall'essere un prodotto aggiornato e completo, sono povere di contenuto e abbondano di elementi fantastici, specie per quanto riguarda le regioni extraeuropee.
La settima tavola d'Europa rappresenta la Sardegna e la Sicilia con gli attributi tipici di queste due isole in tutte le carte tolemaiche: la Sardegna dalla forma tozza e allungata, con l'unica catena dei Menomeni montes (rappresentata da cinque tronchi di cono affiancati) e pochi fiumi; la Sicilia in forma triangolare con i suoi Cratas mons e le fiam¬me che identificano il vulcano Etna. Non mancano anche i nomi delle antiche popolazioni, completati da due tabelle che, all'interno del disegno, riportano notizie sui popoli e le città delle due isole. Fa la sua pri¬ma comparsa l'elemento decorativo, con il disegno di due navi con soldati a bordo in ricordo del Bellum Punicum.