Bosa, chiesa della Madonna del Carmine

Madonna del Carmine o del Carmelo

La Madonna del Carmine viene festeggiata in diverse località della Sardegna, tra le quali ricordiamo Cagliari, Bosa, Seui, Desulo, Pattada, Teulada, Elini, Ardauli. Tra le chiese dedicate alla Madonna del Carmelo merita una menzione particolare la chiesa di Nostra Signora del Carmelo a Bosa, risalente alla metà del 1700.
La Madonna del Carmine viene festeggiata in diverse località della Sardegna, tra le quali ricordiamo Cagliari, Bosa, Seui, Desulo, Pattada, Teulada, Elini, Ardauli. Sempre secondo la tradizione la statua della Madonna del Carmine custodita nell'omonima chiesa a Cagliari, sarebbe un dono ai Padri Carmelitani di don Pietro Ripoll, Marchese di Neoneli, risalente al 1668. Tra le chiese dedicate alla Madonna del Carmelo merita una menzione particolare la chiesa di Nostra Signora del Carmelo a Bosa, risalente alla metà del 1700.

Secondo la tradizione, la Madonna sarebbe apparsa il 16 luglio 1251 al generale dell'Ordine Carmelitano San Simone Stock, che si era rivolto a Lei pregandola di concedere un privilegio ai Carmelitani. La Madonna avrebbe così esaudita la sua richiesta donandogli uno scapolare, chiamato comunemente «Abitino», che avrebbe protetto in eterno chiunque lo avesse indossato.