Santuario della Madonna di Bonarcado

Madonna di Bonarcado

Il 18 e il 19 settembre a Bonarcado hanno luogo i festeggiamenti in onore della Madonna. Si tratta di una festa religiosa e civile che richiama ogni anno un notevole numero di fedeli. Il fulcro delle cerimonie religiose è rappresentato dalla processione che accompagna il simulacro della Madonna lungo le vie del paese.
Il 18 e il 19 settembre a Bonarcado hanno luogo i festeggiamenti in onore della Madonna. Si tratta di una festa religiosa e civile che richiama ogni anno un notevole numero di fedeli. Il fulcro delle cerimonie religiose è rappresentato dalla processione che accompagna il simulacro della Madonna lungo le vie del paese, mentre nell'ambito dei festeggiamenti civili si svolge anche la Sagra del torrone, la mostra dell'artigianato locale e numerose manifestazioni musicali e folkloristiche.

Il paese ha origini medievali ed ospita un complesso religioso dedicato alla Madonna costituito dal piccolo santuario della Madonna di Bonacattu e dalla grande chiesa romanica dedicata a Santa Maria. Il santuario, con pianta a croce greca e abside nel braccio nord, presenta la facciata decorata con archetti e bacini ceramici. Viene datata ad epoca paleocristiana (VI-VII secolo) e si ritiene che sorga sui ruderi di un antico edificio di età romana. Attualmente si presenta nelle forme assegnategli dai rifacimenti successivi. La chiesa di Santa Maria è invece un grande edificio di età romanica, costruito in basalto e trachite. Consacrata nel 1147, fu ampliata e modificata nel XIII secolo, nel XVII ed, infine, nell'Ottocento.