Cagliari, Galleria Comunale d'Arte

Cagliari, Galleria Comunale d'Arte

Informazioni
Indirizzo: Giardini Pubblici, largo Giuseppe Dessì - 09124 Cagliari
Tel. +39 070 6776454 - +39 070 6777598
Ente titolare: Comune di Cagliari
Ente gestore: Musei Civici Comune di Cagliari
Orari:
Settembre-Maggio
MA-DO 10:00-18:00
Giugno-Agosto
MA-DO 10:00-20:00
L'ingresso è gratuito per i minori fino ai 6 anni, disabili e accompagnatori, giornalisti iscritti all'albo professionale. La biglietteria chiude 30 minuti prima dell’orario di chiusura.
Biglietto:
Intero - euro 6,00 - adulti, per visita a Galleria e spazio espositivo CArteC
Intero - euro 2,50 - adulti, solo per spazio espositivo CArteC
Ridotto - euro 2,50 - studenti sino ai 26 anni, scolaresche e insegnanti con visita guidata, fascia di età dai 15 ai 29 anni in possesso della Carta giovani, adulti oltre 65 anni, gruppi organizzati, scuole di formazione e similari di almeno 15 persone
Cumulativo intero - euro 13,00 - adulti, per visite ai Musei Civici e ai Musei dei Beni Culturali, Torre dell'Elefante, Torre di S.Pancrazio, Villa di Tigellio, Cripta di Santa Restituta e Grotta della Vipera. Il biglietto è valido una settimana
Cumulativo ridotto - euro 10,00 - residenti, per visite ai Musei Civici, ai Musei dei Beni Culturali, Torre dell'Elefante, Torre di S. Pancrazio, Villa di Tigellio, Cripta di Santa Restituta e Grotta della Vipera. Il biglietto è valido due settimane
Cumulativo intero - euro 8,00 - adulti, per visite a Galleria Comunale d'Arte, Museo d’Arte siamese Stefano Cardu e Palazzo di Città. Il biglietto è valido per una settimana
Cumulativo ridotto - euro 4,00 - studenti sino ai 26 anni, gruppi di almeno 15 persone, adulti oltre 65 anni, per visite a Galleria Comunale d'Arte, Museo d’Arte siamese Stefano Cardu e Palazzo di Città. Il biglietto è valido per una settimana
E-mail: museicivici@comune.cagliari.it - infoeprenotazioni@museicivicicagliari.it
Sito web: www.museicivicicagliari.it
Facebook: www.facebook.com/GCDAC

Il museo
La Galleria Comunale d'Arte è compresa nei Giardini Pubblici a nord della rocca del quartiere Castello. La facciata, di tipo neoclassico, fu realizzata nel 1828 su progetto di Carlo Boyl di Putifigari mentre il blocco originario del fabbricato risale alla fine del XVIII secolo. In origine sede della polveriera regia, alla fine degli anni Venti fu oggetto di una radicale ristrutturazione che coinvolse anche l'area dell'attuale terrapieno, ad opera dell'architetto cagliaritano Ubaldo Badas. Nel 1928 venne trasformato in galleria d'arte permanente. Le raccolte patrimoniali si sono costituite in massima parte nel XX secolo mediante donazioni, lasciti e acquisizioni. Oggi annoverano la più importante collezione di opere realizzate da artisti sardi; una prestigiosa e specifica raccolta, legata alle tendenze dell'arte fra gli anni Sessanta e Ottanta; una collezione di materiali etnografici della Sardegna, datati tra la fine del '700 e la prima metà del '900; una capillare e completa raccolta di stampe recentemente ampliatasi con la donazione Valle. Dal 1999 la Galleria Comunale d'Arte, avendo il Comune di Cagliari acquisito la collezione Ingrao, custodisce inoltre le prestigiose opere del XX secolo di questo generoso collezionista.

Perché è importante visitarlo
La Galleria Comunale d'Arte consente una completa panoramica delle più importanti tendenze artistiche italiane del secolo scorso e della produzione artistica sarda del '900.

Servizi
Accessibilità fisica facilitata per visitatori con esigenze specifiche, bookshop, laboratori didattico-educativi, visite guidate, Wi-Fi.
I Musei Civici propongono una ricca programmazione didattica con percorsi di visita guidata tematica e attività di laboratorio. La progettazione è rivolta ad alunni della scuola dell’infanzia, della scuola primaria, della scuola secondaria di primo e secondo grado. La biglietteria e il bookshop si trovano nello spazio Cartec adiacente al museo. 

Galleria fotografica


Vedi su mappa