Logo Regione Autonoma della Sardegna
I BENI CULTURALI DELLA SARDEGNA
sardegnacultura  ›  argomenti  ›  tradizioni  ›  abbigliamento  ›  abbigliamento maschile

Abbigliamento maschile

Uomo in abito tradizionale
Uomo in abito tradizionale
Il copricapo maschile più diffuso è la "berritta", una berretta a sacco di varie lunghezze, di colore rosso o nero, ma non sono rari le cuffie, i cappelli a tamburello e a tesa, talvolta accompagnati da fazzoletti.
La combinazione tradizionale di base è costituita dall'insieme camicia, corpetto e giubbetto abbinati ai calzoni a gonnellino e di tela infilati nelle uose. Si aggiungono poi diversi tipi di capospalla di varia lunghezza, confezionati in orbace, panno e velluto, e indumenti smanicati in pelle o pelliccia. Le calze sono per lo più realizzate a mano con filo di lana bianca, più raramente di cotone o lino. Gli scarponi chiodati sono le calzature più diffuse, ma sono anche usate scarpe più leggere, allacciate e talvolta ornate di fibbie d'argento.

Elementi e parti dell'abbigliamento

L'abbigliamento maschile tratto da "Costumi, Storia, linguaggio e prospettive del vestire in Sardegna", Ilisso 2003
Patrimonio culturale della Sardegna