Marco Pili, Giallo dominante, 2005

Marco Pili

Biografia
Nasce a Nurachi nel 1959.
Studia a Oristano presso l'Istituto d'Arte, dove ottiene il diploma nel 1977, allievo del professor Antonio Amore.
Inizia a lavorare come pittore nel 1983 nel suo Studio di Nurachi. Inizia una sua prima ricerca con il figurativo, abbandonandolo dopo alcuni anni. Rivolge la sua attenzione verso un'arte più astratta informale con un'attenzione particolare alla propria cultura.
Nell'85 inizia a sperimentare la materia come il pane "Carasau" o carta da musica, terre, sangue di bue e qualsiasi altra materia che gli capiti tra le mani. Il pane per anni diventerà la materia prediletta per le sue opere.
Nel 1993 realizza alcuni affreschi in case private e nel 2006 realizza tre murales a San Sperate di 3 metri per 2 metri.
Attualmente è in corso una collaborazione con la "Nazzareno Gabrielli Exclusive". Inoltre sue opere fanno parte di collezioni private sia in Italia che all'Estero e in alcuni Musei e Fondazioni.

Galleria fotografica


Mostre personali
2005 - Cagliari, Teatro lirico, "Il pescatore e la luna"
2004 - Cagliari, Exmà
2003 - Cagliari, Studio LI\XI
2003 - Milano, Galleria Postart
2003 - Latina, Associazione culturale ideativi, "Il bello dov'è?"
2001 - Villanovaforru (CA), Museo Genna Maria, "Il pane dell'anima"
1999 - Castellaro Lagusello Monzanbano (MN), "Il Pane della Vita"
1999 - Milano, Associazione Ristoratori
1998 - Cagliari, Centro culturale Man Ray, "Azzimo"
1986 - Cabras, Museo comunale

Mostre collettive
2005 - Sharjah, Art Museum, "United Arab Emirates"
2003 - Milano, Galleria Schubert
2002 - Innsbruck, Galleria Bertrand Kass
2002 - Cagliari, Centro Culturale il Lazzaretto, "Segni e sogni", in collaborazione con il Centre G. Pompidou di Parigi
2001 - Milano, "Miart"
2000 - Roma, Associazione culturale Arte in transito, "J'accuse"
2000 - Milano, Galleria Antonio Battaglia-Arte contemporanea
1997 - Trevi, Trevi Flash Art Museum
1991 - Milano, B&T Gallery
1991 - New York, "OFF Artisti Italiani"

Premi e riconoscimenti
1998 - Sassari, "XII Rassegna Internazionale Primavera d'Arte 98", Gran Premio della Regione Sardegna
1994 - Milano, "Concorso Arte Mondadori", finalista
1993 - Sassari, "VII Rassegna Regionale Primavera d'Arte", menzione speciale
1992 - Sassari, "VI Rassegna Regionale Primavera d'Arte", finalista
1991 - Sassari, "V Rassegna Regionale Primavera d'Arte", primo premio
1990 - Milano, "Concorso di Pittura Internazionale Arte 90", primo premio


Testo critico
"Marco Pili è sardo di Nurachi, in provincia di Oristano, dove è nato nel '59, vive e lavora. Poche case in mezzo alle campagne, a ridosso del deserto del Sinis. Studi d'arte e una storia professionale ultraventennale, cresciuta anche al di fuori dei confini isolani. Personali, collettive, concorsi, testimoniano lo sviluppo coerente e rigoroso delle abilità tecniche ed espressive, che lo hanno portato rapidamente a rifiutare la pittura di genere, pur eseguita con compostezza ed esecuzioni impeccabili. Ha maturato un personale equilibrio tra l'astrattismo, la pittura materica e il naturalismo. La sua poetica prende avvio dall'accostamento alla materia, sia essa elemento naturale, o prodotto di trasformazione dell'uomo: il pane, le terre, le argille, le sabbie, i legni, le cere, ma anche i tessuti e i resti di vecchi documenti scritti. E la composizione si sviluppa come un racconto, suadente, simbolico, mai ermetico. I temi prendono avvio dalla ricerca delle radici, dall'aspirazione ad una cultura che sia fatta di sogno e memoria, di futuro e passato. E questo cammino Pili riesce a proporlo senza vene nostalgiche, con slancio potente, come può fare chi ha solidità di idee e di mezzi espressivi. Doti che gli hanno consentito di avere opere in importanti collezioni private, come pure in musei, in Italia e all'estero, come lo Sharjah Art Museum degli Emirati Arabi.
Marco Pili è sardo, d'estrazione e d'elezione. In modo profondo, autentico. Consigliabile a quanti passano sulla terra da viaggiatori, non da turisti".
Michele Palazzetti

Bibliografia
G. Usai, Dizionario enciclopedico d'arte contemporanea, Sassari, Gavino Usai, 1988;
V. Riggio, Guida all'arte sarda, S. l., Scandellari, 1990;
I Protagonisti dell'Arte nel XX Secolo, Sassari, 1991;
Annuario EIAC, Firenze, 1992.


elenco completo