Logo Regione Autonoma della Sardegna
I BENI CULTURALI DELLA SARDEGNA
sardegnacultura  ›  argomenti  ›  arte  ›  artisti contemporanei  ›  gabriele cancedda

Gabriele Cancedda

Cravatte Cravatte
Biografia
Nasce a Gesico nel 1954. Dal 1967 per motivi di studio è ospite nei collegi dell’ENAOLI di Oristano ed Iglesias. Sono gli anni in cui frequenta la bottega del maestro Sigismondo Melis dove apprende l’arte della ceramica policroma e della pittura. Nel 1969 all’età di 15 anni espone per la prima volta le sue opere in una nota galleria di Iglesias. Nel 1970 si trasferisce a Cagliari dove prosegue e approfondisce lo studio delle tecniche pittoriche dell’olio e dell’acquarello.
Negli anni ottanta è art-director della rivista Enti locali notizie periodico giuridico-legislativo della Regione Sarda. Sono quelli anni prolifici anche nel campo della grafica che lo vedono protagonista nella realizzazione di numerosi manifesti e cataloghi per seminari e convegni .
Negli anni novanta con la variation-art dipinge in chiave dissacrante i Bronzi di Riace Sardizzati apprezzati anche dal critico Sgarbi, e la figura di Gramsci in chiave New Pop, riscuotendo ampi consensi di critica e di pubblico (Premio Tokio 1992 – Expo Javit –Convention Center di New York).
Le sue opere si trovano in numerose collezioni pubbliche e private di noti e famosi personaggi della cultura e dello spettacolo. Vive e lavora a Cagliari.

Galleria fotografica
  • Gabriele Cancedda, Cattedrale di Cagliari
  • Gabriele Cancedda, Cavalli
  • Gabriele Cancedda, Cravatte
  • Gabriele Cancedda, Omaggio a Gramsci
  • Gabriele Cancedda, Omaggio a Lussu
  • Gabriele Cancedda, The Bronzes of Riace
  • Gabriele Cancedda, Tre nudi


Mostre personali
1986 - Villasimius (CA) , Tanka Village
1987 - Suelli (CA) ,Casa Ruda
1987 - Oristano , Galleria Contini
1989 -Tempio Pausania , Circolo di Lettura
1993 - Cagliari , Galleria Arte-Atelier
1999 - Roma, Banca D’Italia
1999 - Roma, Galleria S.Agostino
2002 - Pula (CA), Centro culturale Casa Frau
2004 - Cagliari , Fiera Salone Arredamento
2005 - Cagliari , Fiera Equimediterranea
2005 - Nurri (NU) ,Centro Culturale Cappuccini
2009 - Sardara(CA) ,Centro Culturale Casa Pilloni

Mostre collettive
1969 - Iglesias , Galleria Via Nuova
1988 - Perugia , Mostra Nazionale Rocca Paolina
1994 - Cagliari , Arte in Città Piazza Yenne
1995 - New York , Expo Art Javitt Convention Centre
1996 - Livorno, Etruriarte 8
1996 -Torino, Galleria LaTelaccia
1997 - Padova, Arte Padova
1997 - Cagliari, Casa Telethon BNL
1998 - Piacenza, Biennale Città di Piacenza

Testo critico
Da qualche anno le attive presenze nel campo dell’arte di Gabriele Cancedda hanno dato serio lavoro alla critica che ha sempre commentato benevolmente le notevoli affermazioni.E tutto questo non solo per la tenace ricerca del pittore, ma per le sue capacità tecniche di argomentare il vissuto interiore che certamente non si discosta dal lavoro giornaliero dell’artista impegnato nella grafica pubblicitaria come Art-Director.Tra una dimensione fantastica,talvolta attraversata da un dato ipernaturalistico , da una spinta al vero, e un recupero di classicità intensa, forte ed emotiva,sensuosa, corre tutta la pittura ad olio o ad acquarello del Cancedda. Ha una assoluta padronanza di mezzi formali con equilibrio di linea,colore,luce e forma.La sua capacità è rivolta alle esigenze strutturali a all’interesse narrativo, con un’evoluzione stilistica carica di immagini con intima introspezione psicologica.Qualcuno ne ha parlato come di un nuovo caposcuola della Variation-Art, ma più che la denominazione del nome conta la motivazione articolata della ricerca, il suo appassionato, forte sentire il mondo delle cose.L’arte pur con tutte le sue variazioni alla fine si concretizza in un’esplosione di energie che transitano fulminee non solo nell’immaginazione ma solleticano la sua esperienza che si colora alla fine di poesia.
Carlo Franza

Bibliografia
P.Picciau – Catalogo mostra galleria Arte-Atelier – 1993
G.Sillato –Arte Moderna – Bolaffi Mondadori n.34 - 1998
C.Franza –Leader Ship Medica – Cultura - 1999
G.Colomo – I più noti Artisti Sardi del XX secolo – 1999
G.G.Nieddu – Il Chi è della Sardegna – 2000
D.Madeddu – Orizzonti : Omaggio a colori per Gramsci – L’Unità – 2002
S.Vivanet – Omaggio all’attualità di Gramsci – L’Unione Sarda - 2004
R.Mura – I Bronzi che diventano una boutade – Il Giornale di Sardegna – 2004
S.Atzeni - Dai Bronzi alle Luci di Cagliari – L’Unione Sarda - 2005
C.Franza – Le Città nell’arte contemporanea – Comed – Milano 2005
Patrimonio culturale della Sardegna