Parte la tredicesima edizione di "Cagliari Monumenti Aperti".

Per il tredicesimo anno consecutivo ritorna Cagliari Monumenti Aperti. L'appuntamento è fissato per sabato 2 e domenica 3 maggio, le date cagliaritane danno il via al "tour" regionale della manifestazione destinata a guidare i visitatori alla scoperta dei beni archeologici, storico-artistici e ambientali di città e paesi attraverso l'apertura e l'organizzazione straordinaria di visite guidate di musei e monumenti, effettuate con la collaborazione di volontari.

Numerose le iniziative dell'edizione 2009, a partire da "Monumenti Aperti... a tutti" che si pone come obbiettivo l'accessibilità ai monumenti anche per i cittadini in condizioni di svantaggio e disabilità temporanea o permanente.
Un'altra novità sono i racconti di Monumenti Aperti: tre scrittori avranno il compito di scrivere un racconto originale ispirato a uno dei monumenti aperti che sarà narrato al pubblico nel corso della manifestazione.
Si rinnova sia l'iniziativa "S-guarda la città!", un progetto ideato per i bambini fra i tre e i tredici anni, sia "Gusta la città" promossa da Confesercenti e Confcommercio che si pone come obbiettivo quello di proporre al pubblico speciali menù a prezzo turistico dedicati alla manifestazione.

Il Comitato Tecnico della manifestazione propone un ciclo di quattro incontri dal titolo "La storia si racconta - Spunti sulle identità di Cagliari" per il terzo anno consecutivo, grazie al patrocinio del Comune di Cagliari e alla collaborazione con il Dipartimento di Scienze Archeologiche e Storico Artistiche della Facoltà di Lettere e Filosofia dell' Università di Cagliari. L'iniziativa intende fornire una serie di informazioni esaustive e aggiornate da un punto di vista scientifico e metodologico su alcuni momenti storici del percorso identitario della città di Cagliari attraverso i secoli.

Come per le altre edizioni sarà necessario coinvolgere numerosi volontari grazie ai quali sarà possibile visitare i monumenti e accogliere i visitatori. Per questo motivo gli organizzatori della manifestazione lanciano un appello a quanti vogliano prestare la loro opera per l'apertura e la visita dei monumenti e soprattutto per le attività dedicate ai bambini.

Per informazioni è possibile contattare il numero verde 800 88 11 88

Consulta la sezione Monumenti Aperti

elenco completo