Genoni, Civico Museo del Cavallino della Giara

Genoni, Civico Museo del Cavallino della Giara

Tipologia: Etnografia e antropologia

Informazioni
Indirizzo: via Chiesa, 7 - 09054 Genoni
Cell. +39 339 1676863
Ente titolare: Comune di Genoni
Ente gestore: Società Cooperativa Giunone
Orari:
Inverno
ME-GI 15:00-19:00
VE-DO 10:00-13:00 e 15:00-19:00
Estate
ME-GI 16:00-20:00
VE-DO 10:00-13:00 e 16:00-20:00
Prenotazione: richiesta per i giorni di lunedì e martedì.
Biglietto:
Intero - euro 3,50 - adulti, comprende ingresso e visita guidata al museo
Ridotto - euro 2,50 - adulti dai 18 ai 25 anni, visita guidata al museo
Cumulativo intero - euro 10,50 - adulti, visita guidata a tutte le strutture o siti di Genoni per la giornata intera
Cumulativo intero - euro 8,50 - adulti, visita guidata a tre siti o musei di Genoni
Cumulativo intero - euro 6,00 - adulti, visita guidata a due musei di Genoni
Gratuito - minori sino ai 18 anni, adulti oltre 65 anni, scolaresche e loro accompagnatori, visita guidata al museo
E-mail: info@museocavallinodellagiara.it
Sito web: www.museocavallinodellagiara.it
Facebook: www.facebook.com/parcgenoni
Twitter: twitter.com/parc_genoni

Il museo
Il museo del cavallino della Giara nasce con l’intento di valorizzare
e preservare due aspetti caratterizzanti del territorio: il cavallino della Giara e gli usi e costumi locali.
Il cavallino della Giara è una delle poche razze che ancora vive allo stato
brado. Le sue origini sono difficili da ricostruire; gli studiosi suppongono che il cavallino della Giara provenga dalla Numidia e che fu poi portato in Sardegna dai Cartaginesi; un’altra tesi sostiene invece che questo pony sia arrivato dall'Asia a seguito dei greci. La statura e il carattere sanguigno del cavallino è rimasto immutato fino ad oggi probabilmente grazie all'ambiente isolato in cui vive.
Il museo si pone dal punto di vista etnografico come piccolo centro di ricerca e conservazione della memoria storica del territorio. È particolarmente suggestivo, in quanto allestito all'interno di una tipica e antica casa campidanese a corte centrale. Il giardino e parte delle sale vengono affittati per rinfreschi e cene tipiche. Gli attrezzi che si trovano al suo interno provengono dal lavoro contadino; altri ancora sono gli strumenti per la cura del cavallo, materiali che più appartengono alla storia genonese.
Il museo vanta una piccola raccolta digitale di foto storiche e video.

Perché è importante visitarlo
Per approfondire la conoscenza dei modi di vita tradizionale connessi al cavallino della Giara, endemico della regione.

Servizi
Laboratori didattico-educativi, visite guidate.
I laboratori didattici svolgono attività sul riciclo e ambiente tenuti al Museo o al Parco della Giara per una durata di 2,5 ore ca. al costo di euro 4,00. Visita guidata al Parco della Giara con l'acquisto del biglietto al costo di euro 10,50.