Immagine non disponibile

La Maddalena, Museo archeologico navale Nino Lamboglia

Informazioni
Indirizzo: Strada panoramica, loc. Mongiardino, 07024 La Maddalena
Telefono: +39 0789 790633
Ente titolare: Comune di La Maddalena
Gestione: Comune di La Maddalena
Orari: 9.30-12.30 e 15.30-18.30 (solo su prenotazione)
Biglietto: € 4 (intero), riduzioni per le scuole.
Esenzione biglietto: oltre i 65 anni.

Il Museo
Quasi unico nel suo genere, il museo è dedicato al celebre relitto romano e al suo carico, recuperati nelle acque dell'arcipelago.
La nave, che naufragò presso l'isola di Spargi verso il 120 a.C., trasportava un carico di centinaia di anfore vinarie e vasi da mensa di produzione campana.
I reperti della dotazione di bordo e dell'equipaggio forniscono interessanti dati sull'organizzazione del commercio navale romano, mentre il relitto costituisce un caposaldo cronologico per la produzione ed esportazione di molte classi di oggetti.
Elemento centrale dell'allestimento è la ricostruzione in scala naturale dello spaccato dello scafo della nave di Spargi, con 202 anfore, che esemplifica il sistema di stivaggio.
Notevoli anche i ceppi d'ancora in piombo e gli altri materiali, provenienti dalle acque dell'arcipelago.

Perché è importante visitarlo
La visita consente di verificare come, tra il IV sec . a.C. ed il III sec. d.C., le Bocche di Bonifacio fossero un punto di transito privilegiato delle rotte congiungenti l'Italia con l'occidente mediterraneo ed il Nord Africa.

Servizi
Visite guidate gratuite. Il bookshop è aperto: è possibile acquistare la pubblicazione ufficiale del museo, che svolge attività didattica relativa a collaborazioni per ricerche con scuole di ogni ordine e grado e con studenti universitari. Sono presenti gradini esterni ed interni per scendere al livello di griglia della nave.