Logo Regione Autonoma della Sardegna
I BENI CULTURALI DELLA SARDEGNA
sardegnacultura  ›  luoghi della cultura  ›  musei  ›  provincia di sassari  ›  ittireddu, civico museo archeologico ed etnografico

Ittireddu, Civico Museo Archeologico ed Etnografico

Immagine non disponibile Immagine non disponibile
Informazioni
Indirizzo: via San Giacomo 3, 07010 Ittireddu.
Telefono: 079 767623.
Ente titolare: Comune di Ittireddu.
Gestione: Comune di Ittireddu.
Orari: (estivo) 10,00-13,00 e 16,00-19,00; (invernale) 10,00-13,00 e 15,00-18,00.
Biglietto: € 2,60 (adulti), € 1,30 (bambini), € 1,80 (comitive e studenti di scuola superiore).
Sito internet: www.ittireddu.ss.it
e-mail: aireittireddu@tiscali.it

Il Museo
Il museo è costituito da una sezione archeologica e da una sezione etnografica.
La prima sezione illustra i risultati delle ricerche archeologiche effettuate nel territorio comunale. Per l'età prenuragica sono esposti i materiali neolitico-eneolitici delle domus de janas di Monte Pira, altri materiali di cultura Ozieri, ed un menhir frammentario.
Uno spazio è dedicato alla civiltà nuragica, rappresentata sia attraverso i pannelli esplicativi dei principali monumenti del territorio, sia con i reperti provenienti dal Monte Zuighe dove si sviluppò il villaggio riferibile al nuraghe Funtana.
Di notevole interesse, tra i materiali del nuraghe Funtana, i due tavolini di pietra rinvenuti nella camera della torre centrale ed un bacile in pietra; notevole anche il vaso con coperchio contenente oltre 19 chili di rame in lingotti.
È possibile inoltre vedere il calco del celebre modellino bronzeo di nuraghe e capanna ritrovato a Ittireddu e conservato presso il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari.
Pannelli e reperti esposti illustrano anche il periodo romano e medioevale: materiali ceramici di età romana e medievale, monete, monili, ma anche le tegole con il bollo di Atte, liberta di Nerone.
La sezione etnografica, corredata di pannelli esplicativi e documentazione fotografica, espone manufatti attinenti ad aspetti della cultura tradizionale, come il lavoro contadino, la pastorizia e le tecniche di lavorazione del latte, l'intreccio, o ancora la preparazione dei dolci e la panificazione.

Perché è importante visitarlo
Il museo sintetizza la storia del territorio di Ittireddu e della Sardegna dando al visitatore inesperto, soprattutto ai bambini, le prime informazioni fondamentali di archeologia e tradizioni dell'isola.

Servizi
Visite guidate all'esposizione, gratuite solo per i gruppi. Visite ai monumenti nel territorio. È richiesta la prenotazione. Non esistono barriere architettoniche.
Patrimonio culturale della Sardegna