Logo Regione Autonoma della Sardegna
I BENI CULTURALI DELLA SARDEGNA
sardegnacultura  ›  luoghi della cultura  ›  aree archeologiche  ›  provincia di oristano  ›  paulilatino, area di santa cristina

Paulilatino, area di Santa Cristina

L'area archeologica di Santa Cristina è ubicata nell'altopiano basaltico di Abbasanta, nella Sardegna centro-occidentale e costituisce una delle più importanti aree sacre di età nuragica. Il complesso comprende due settori, a NE e a SO, separati dalla chiesa dedicata a S. Cristina con le sue "cumbessias". Il nucleo NE comprende il tempio a pozzo, la cosiddetta "capanna delle riunioni" con annesso recinto e una serie di altri ambienti. Il settore SO, distante circa 200 m dal precedente, presenta un nuraghe e strutture abitative di varia cronologia.

Informazioni
Esiste un servizio di visite guidate. A Paulilatino è possibile visitare anche il Museo Archeologico Etnografico Palazzo Atzori.
Telefono: 0785 55438/686/623.
Gestione: Coop Archeotour Paulilatino
Orario: estivo 9,00-13,00 e 15,00-19,30; invernale 9,30-13,00 e 15,00-18,00.
Biglietto: da 0 a 5 anni gratuito; da 6 a 13 anni € 2.50; dal 14° anno in poi € 5.00; comitive oltre le 20 persone (a partire dal 14° anno in poi) € 3.50. Il biglietto consente anche la visita del Palazzo Atzori a Paulilatino.
e-mail: comunepa@tiscalinet.it; archeotour@tiscalinet.it

Santuario di Santa Cristina
Museo Archeologico-Etnografico "Palazzo Atzori"

Galleria fotografica
  • Area del pozzo sacro
  • Ghiera superiore del pozzo
  • Ingresso al pozzo sacro
  • Scala di accesso al pozzo sacro
  • Fondo del pozzo sacro
  • Chiesa di Santa Cristina
  • Cumbessias
Patrimonio culturale della Sardegna