Sant'Antioco, città romana di Sulci

Sant'Antioco, area di Sulci

Sulky sorgeva nel luogo dell'odierna Sant'Antioco, nella parte N/E dell'omonima isola sulcitana, a S/O della Sardegna. È possibile visitare il Civico Museo Archeologico, il tofet, il fortino sabaudo, il villaggio ipogeo ed il Museo Etnografico.

Informazioni
Esiste un servizio di visite guidate ai diversi siti e a musei.
Telefono: 0781 800596; 3897962114
Gestione: ATI tra Archeotur coop a r.l., via U. Foscolo, e Coop Studio 87, Sant'Antioco
Orario:1 aprile-30 settembre 9,00-20,00 (estivo); 1-15 ottobre 9,00-13,00 e 15,30-20,00; 16 ottobre-31 marzo 9,30-13,00 e 15,00-18,00 (invernale)
Biglietto: € 1,50 un solo sito, € 8,00 intero per 5 siti, € 4,50 ridotto per 5 siti
Sito Internet: www.archeotur.it - www.comune.santantioco.ca.it
e-mail: tofet@tiscalinet.it info@archeotur.it

Città fenicio-punica di Sulky
I monumenti fenicio-punici di Sant'Antioco
Città romana di Sulci
Il forte sabaudo
Basilica di Sant'Antioco
Catacombe
Museo Archeologico "Ferruccio Barreca"
Sant'Antioco, Museo etnografico "Su magasinu de su Binu"