Immagine non disponibile

Villasor, Castello Seviller

Tipologia: Castello

Informazioni
Indirizzo: via Baronale, s.n.c. - 09034 Villasor
Sito web: https://www.comune.villasor.gov.it

Il contesto ambientale
Villasor è al centro della piana del Campidano. Il suo territorio è percorso da numerosi corsi d'acqua, tra cui il Flumini Mannu, il Rio Malu e il Rio Nou, ed è ricco di attestazioni archeologiche a partire dall'età preistorica. Il centro storico conserva poche tracce del passato medievale, a eccezione del castello che fu sede dei feudatari locali. Dopo una serie di restauri è sede di mostre e convegni.

Descrizione
La casa-forte è detta ''degli Alagon'' dal nome della famiglia iberica a cui appartenne più a lungo. In realtà il castello fu eretto per volontà di Giovanni Sivilleris, al quale nel 1415 l'arcivescovo di Cagliari concesse di erigere una fortificazione per difendere il territorio dai ribelli arborensi reduci dalla guerra con gli Aragonesi. Per secoli fu il fulcro del marchesato di Villasor e dopo l'abolizione del feudalesimo fu utilizzato come caserma e prigione.
Ha pianta ad ''U'' ed appare come una struttura imponente. Il coronamento della facciata principale è merlato. Gli spigoli sono sopraelevati in forma di torrette. Sul cortile interno si affacciano una serie di ambienti e un salone al piano terra. Al primo piano invece dovevano trovarsi le camere per i residenti.

Servizi
Non sono presenti servizi

Consulta i documenti
Tutti i castelli dei quattro regni

Storia degli studi
Per il castello o casa-forte di Villasor valgono gli studi condotti da Foiso Fois a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta del secolo scorso, seguiti dal contributo di Gabriele Tola e Francesca Segni Pulvirenti (1985). Del 1992 è l'analisi di Foiso Fois nel volume curato da Barbara Fois sui castelli medioevali in Sardegna.

Bibliografia
F. Fois, ''Ieri i cavalieri oggi le granaglie: il castello di Villasor in completo abbandono'', in Almanacco di Cagliari, 1977, senza pagine;
F. Fois, ''Cavalieri dell'Ordine di Santiago e il castello di Villasor in Sardegna'', in Anuario de Estudios Medievales, 11, 1981, pp. 493-504;
G. Anedda, I monumenti e la storia di Villasor, Cagliari, 1984;
G. Tola-F. Segni Pulvirenti, ''La casa fortezza aragonese di Villasor'', in Atti del XII C.S.C.A. , Montpellier, 1985;
F. Fois, Castelli della Sardegna medioevale, a cura di B. Fois, Cinisello Balsamo, Amilcare Pizzi, 1992, pp. 91-97;
F. Segni Pulvirenti-A. Sari, Architettura tardogotica e d'influsso rinascimentale, collana ''Storia dell'arte in Sardegna'', Nuoro, Ilisso, 1994, sch. 16.

Come arrivare
Villasor dista 28 km da Cagliari. Per raggiungerla si percorre la SS 130 per circa 19 km; nei pressi di Decimomannu si gira a d. e si imbocca la SS 196. Dopo circa 8 km si arriva all'abitato, che comprende il castello.