Logo Regione Autonoma della Sardegna
I BENI CULTURALI DELLA SARDEGNA
sardegnacultura  ›  luoghi della cultura  ›  itinerari  ›  artistici

Artistici

Cagliari, basilica di Bonaria
Cagliari, basilica di Bonaria
Sulle strade dell'arteCon gli itinerari artistici, cuciti per temi o studiati in base ai territori, si propone la conoscenza del patrimonio culturale isolano. Dall'epoca medioevale fino a quella contemporanea, l'arte in Sardegna vanta episodi di estremo interesse, dovuti anche alla sua peculiare vicenda storica.
Borutta, Chiesa di San Pietro di SorresRomanici
iI repertorio del Romanico in Sardegna è spesso inserito in contesti paesaggistici di grande impatto visivo, altre volte presente all'interno dei nuclei abitati.
Cagliari, castello di San MicheleCastelli medievali
I giudicati erano divisi in curatorie che comprendevano vari paesi o ville; a presidio del territorio, prevalentemente lungo i confini, era una serie di castelli.
Perfugas, chiesa di San GiorgioGotico-Catalani
I percorsi gotico-catalani illustrano una fisionomia architettonica ispirata dai modelli ispanici importati dagli Aragonesi, presenti nell'isola a partire dal XIV secolo.
Particolare del Retablo di TuiliRetabli
La loro diffusione è conseguente alla conquista catalano-aragonese (XIV sec.): si tratta di pale d'altare a più scomparti (pittorici o scultorei) raccordati da cornici.
Chiesa di San Pietro di SilkiBarocchi
La Sardegna barocca offre numerosi spunti di riflessione, ma soprattutto invita a conoscere ambienti suggestivi per il ricco apparato decorativo.
Particolare di una villa sassareseNeoclassici
Questo linguaggio artistico è connotato dalla predilezione per l'armonia, la moderazione decorativa e l'utilizzo di elementi della tradizione classica.
Carbonia, campanile di San PonzianoCittà di fondazione
Dislocate in territori diversi, sono accomunate da un unico programma di potenziamento produttivo attraverso opere di riqualificazione.
Porto Rotondo, anfiteatroContemporanei
Il Novecento ha disegnato un profilo artistico dai tratti assolutamente innovativi, fortemente concentrati a raccogliere gli autoctoni elementi culturali sardi.
Patrimonio culturale della Sardegna