Logo Regione Autonoma della Sardegna
I BENI CULTURALI DELLA SARDEGNA
sardegnacultura  ›  periodi storici  ›  regno di sardegna

Regno di Sardegna (1718-1860)

 
info
Sassari, palazzo della Provincia, Sala Sciuti con l’affresco “Angioy” (Giuseppe Sciuti 1880) Sassari, palazzo della Provincia, Sala Sciuti con l’affresco “Angioy” (Giuseppe Sciuti 1880)
La Sardegna dei SavoiaFra il 1714 e il 1718 l'isola passa prima sotto il controllo austriaco, poi sotto quello piemontese. Con il possesso della Sardegna i Savoia acquisiscono il titolo reale. Per tutto il secolo perdura l'arte tardobarocca, a opera di architetti e artisti che provengono dal continente italico.
Giuseppe Sciuti, Ingresso trionfale di Giommaria Angioy a Sassari, 1879Sa die de sa Sardigna Sa die de sa Sardigna è la festa del popolo sardo che ricorda i cosiddetti "Vespri Sardi", cioè l'insurrezione popolare del 28 aprile 1794 con il quale si allontanarono da Cagliari i Piemontesi e il viceré Balbiano in seguito al rifiuto del governo torinese di soddisfare le richieste dell'isola titolare del Regno di Sardegna.
Patrimonio culturale della Sardegna