Logo Regione Autonoma della Sardegna
I BENI CULTURALI DELLA SARDEGNA
sardegnacultura  ›  grandi eventi  ›  carnevale  ›  oristano

La Sartiglia di Oristano

Le spettacolari acrobazie delle Pariglie durante la Sartiglia
Su Cumponidori e is Massaieddas
Ad Oristano, città situata sulla costa occidentale della Sardegna, il Carnevale è vissuto all'insegna della Sartiglia. La vestizione de su Cumponidori e la corsa alla stella sono i momenti più suggestivi.
Le spettacolari acrobazie delle Pariglie durante la Sartiglia
Il Carnevale oristanese
La Sartiglia è una delle manifestazioni carnevalesche sarde più spettacolari e coreografiche. Il nome deriva dal castigliano "Sortija" e dal catalano "Sortilla" entrambi aventi origine dal latino sorticola, anello, ma anche diminutivo di "sors", fortuna. Nell'etimologia del termine è racchiuso il senso della giostra equestre legata strettamente alla sorte.
Galleria fotografica
  • Oristano, un cavaliere della Sartiglia
  • Oristano, i tipici tamburini della Sartiglia
  • Oristano, un momento della vestizione de Su Componidori
  • Oristano, la vestizione de Su Componidori
  • Oristano, la sfilata de Su Componidori
Storia dell'evento
Le origini della Sartiglia sono da ricercarsi nelle gare equestri medievali, praticate già dai Saraceni ed introdotte in Occidente dai Crociati tra il 1118 e il 1200. Questa corsa all'anello, probabilmente presente ad Oristano già nel 1350, potrebbe essere stata eseguita per la prima volta in occasione delle nozze del giudice Mariano II.
Contatti
Fondazione Sa Sartiglia
piazza Eleonora d'Arborea 44, Oristano
casella postale 33, Oristano
tel. 0783 772015
fax 0783 092493
e-mail: fondazione.sartiglia@tiscali.it
sito web: www.fondazionesartiglia.info
Patrimonio culturale della Sardegna