Logo Regione Autonoma della Sardegna
I BENI CULTURALI DELLA SARDEGNA
sardegnacultura  ›  grandi eventi  ›  carnevale  ›  orani

Carnevale di Orani

La maschera di su Bundu
I "Bundos" di Orani
Un carnevale che si riallaccia ad antiche credenze contadine per mezzo della figura de "Su Bundu", creatura metà umana e metà bovina con indosso abiti semplici: cappotto largo e lungo, camicia, pantaloni di velluto e i gambali di cuoio.
La maschera di su Bundu
Il carnevale
Il Carnevale inizia il 16 gennaio, vigilia della festa di Sant'Antonio, con l'accensione dei fuochi nei vari rioni.
Protagonista del carnevale di Orani è su Bundu (sos Bundos), maschera che indossa gli abiti tipici del contadino: un cappotto largo e lungo, la camicia, i pantaloni di velluto e i gambali di cuoio.
Galleria fotografica
  • La maschera di Su Bundu con la tradizionale colorazione rossa e bianca
  • La maschera di Su Bundu durante il corteo
  • La maschera di Su Bundu durante il corteo
  • La maschera in sughero di Su Bundu
  • Su Bundu impegnato in una lotta rituale
Storia dell'evento
Il carnevale dei Bundos, pur riallacciandosi alle antiche credenze contadine, ha probabilmente origini successive rispetto agli altri più noti carnevali barbaricini. Su Bundu è una creatura metà umana e metà bovina; il colore rosso della maschera che gli copriva il volto in origine veniva ottenuto proprio con il sangue di bue, mentre il loro forcone, "su trivuthu", simboleggiava le origini contadine.
Contatti
Comune di Orani
piazza Italia 1, Orani
tel. 0784 74462
sito internet: www.orani.it

Associazione Turistica Pro Loco - Orani
piazza Italia, Orani
tel. 340 6013894 - 348 9232556
Patrimonio culturale della Sardegna