Sos Murronarzos, tipiche maschere del carnevale di Olzai

Il Carnevale

Dalla domenica di carnevale fino al mercoledì delle Ceneri e la domenica della pentolaccia, le strade del paese vengono animate dalle tre maschere caratteristiche del carnevale olzaese: sos Intintos, sos Murronarzos e sos Maimones.

Carnevale di Olzai

DA VEDERE
Monumenti

Il carnevale olzaese

Il carnevale di Olzai ha la particolarità di proseguire oltre la tradizionale data di chiusura delle manifestazioni carnascialesche: i festeggiamenti si protraggono, infatti, fino alla domenica successiva. Dalla domenica di carnevale fino al mercoledì delle Ceneri e poi anche la domenica della Pentolaccia, le strade del paese vengono percorse da vivaci sfilate di maschere.

Galleria fotografica

Storia dell'evento

Come la maggior parte dei carnevali sardi, anche il carnevale di Olzai affonda le sue origini nelle più antiche tradizioni agro-pastorali. Le sue maschere e i suoi rituali tramandano fino ai nostri giorni l'atavica lotta dell'uomo con la natura per la produttività dei campi e per la sopravvivenza degli animali e delle proprie famiglie.
I riti del carnevale ripropongono le paure del remoto passato e l'ansia di allontanare il male, in particolare la carestia.

Contatti

Comune di Olzai
corso Vittorio Emanuele 15, Olzai
tel. 0784 55001
sito internet: www.comune.olzai.nu.it

Pro Loco "Bisine"
via Sant'Antonio, Olzai
tel. 346 3146374

Gruppo Maschere "Maimones, Murronarzos e Intintos"
via P. Neppi 1, Olzai
tel. 0784 55065