pagliacci - unità 4

Su cucurumeddu

Berriteddu Salude a totus!
Pirimpillo Salve!
Berriteddu Como bos fato bídere unu bellu cucurumeddu.
Pirimpillo Sei un pagliaccio straordinario! Che capriole sai fare!
Berriteddu In Sardu custa bortulada si narat cucurumeddu.
Pirimpillo Ora canto per te una canzoncina... in Sardo!
Cantat e ballat Berriteddu
e faghet su cucurumeddu...
Berriteddu Biri-bio-boi-biribioboi borombó!
Berriteddu (applaude) E deo tzoco sas manos pro a tie, ca cantas in Sardu, e bene puru!
Pirimpillo Grazie dei complimenti! Ma, dimmi: tu fai grandi spettacoli in questo circo?
Berriteddu Su circu meu est minoreddu; bi benint sos pitzinnos dae s'iscola, a fíotos.
Pirimpillo È un circo piccolo, ma... originale!
Berriteddu Piús che àteru eo fato su pagliàciu in sas piatas de sas biddas.
Pirimpillo Tu giri da una piazza all'altra... Quindi sei un pagliaccio di strada! Che bello!
Berriteddu Ando fintzas a sas biddas acurtzu, pro sas festas...
Pirimpillo Vai anche alle feste dei villaggi vicini? Anch'io voglio venire!
Berriteddu Bravu Pirimpillu! Gai as a èssere tue puru unu pagliàciu sardu!
(si sente la musica del Trallallero)
Berriteddu Su pífaru de sos buratinos!
Pirimpillo Oggi Mimiu presenta la sorellina Lughia. Questa piange, perché vuole anche lei una bambola. Allora Mimiu e Lughia decidono di scrivere una lettera ai Re Magi, alla Befana e a una Jana.
Berriteddu Ajó! Andamus a su teatrinu!

 

Valid XHTML 1.0 Strict