pagliacci - unitÓ 1

Primu abboju

Berriteddu (entra con un balzo cantando)
Su circu meu est pro giogare,
fÓghere b˙glias e pro cantare
Pirimpillo (entra saltando e cantando)
Trallallallero-trallallalla...
Berriteddu Oh! Chie ses tue?
Pirimpillo Chi sono io? Io sono Pirimpillo, il pagliaccio Pirimpillo.
E tu chi sei?
Berriteddu Eo so Berriteddu. Ma tue unu pagliÓciu de abberu ses?
Pirimpillo Certo! Io sono un pagliaccio vero! E tu che cosa sei?
Berriteddu Eo so unu pagliÓciu e su mere de custu circu
Pirimpillo Tu sei il padrone di questo circo? Ma che curioso!
Sembra un ovile sardo!
Berriteddu Ca est unu pinnetu, ma... mannu mannu e chin colores
allegros.
Pirimpillo E' bello. Ma... con quelle pietre non si pu˛ spostare!
Berriteddu Est unu circu fissu, ca est fintzas un'iscola de cantu
e ballu sardu. Eo so su mastru!
Pirimpillo Tu sei un maestro di ballo e di canto?
Anch'io, anch'io voglio imparare i vostri balli e i vostri
canti!
Berriteddu Tando impara sa limba sarda prima! Bae a iscola!
Pirimpillo Si, si... vado a scuola! Ma, dimmi: l'asinello che c'Ŕ
qui fuori Ŕ tuo?
Berriteddu Tzertu, est su poleddu meu, betzu, ma galu biu!
(da fuori arriva il raglio dell'asino)
(si sente la musica del Trallallero)
Pirimpillo Sento una musichetta... Ŕ il piffero dei burattini!
Berriteddu Eja! Andamus a su teatrinu!
Pirimpillo Si! Oggi ci sono Lillia e Mimiu, che si presentano e
cantano. Corriamo!

 

Valid XHTML 1.0 Strict